234 Visitatori + 1 Utente = 235

Emi
  Mostra Posts
Pagine: [1] 2 3 ... 220
1  Motori / Mondo Auto / Re: covid e nlt + altre faccende il: Ottobre 04, 2020, 11:02:09 am
Ti do ragione ma ad esempio sto anche ripensando a passat che costa poco è un auto perfetta ma forse.minpecca di immagine.

La Passat è la quadratura del cerchio, anziché dover comprare una Skoda Octavia per andare dai clienti e una Audi A4 per andare dai fornitori  Cool
2  Passion / Auto d'epoca / Re: Prove YoungTimer il: Settembre 30, 2020, 14:57:15 pm
Ho avuto modo di provare un 2.7 981 cayman, e qualcosina tradisce l'età , i fari dietro, gli interni,

Gli interni di 981 e 982 sono invecchiati di colpo quando è uscita la 992.
Non tanto per l'infotainment eh, quanto per come si sviluppa orizzontalmente, in puro stile Porsche, la plancia di 992.
Agevolo immagini comparative, della 718 e della 992
3  Motori / Mondo Auto / Re: Dubbi pratici su elettriche il: Settembre 25, 2020, 19:25:16 pm
E come fa a riconoscere che sei tu proprietario per staccare il cavo?

Te lo metto in italiano  Tongue
4  Motori / Mondo Auto / Re: Dubbi pratici su elettriche il: Settembre 25, 2020, 19:05:29 pm
certo che puoi ripartire col cavo inserito e fare danni (anche se sul CDB è indicato che l'auto è collegata alla ricarica)...

 Shocked
Avete davvero provato a mettere in D col cavo attaccato?
Ecco, questa cosa non mi sembra affatto sensata Undecided Rischi anche di colpire una persona nei paraggi col cavo in tensione strappato.

Ho chiesto ad un conoscente che ha una Model 3 SR+ e mi ha confermato che la sua auto non consente di mettere né in D né in R se c'è il cavo attaccato.
5  Motori / Mondo Auto / Re: Dubbi pratici su elettriche il: Settembre 25, 2020, 16:15:47 pm
gentilissimo ma uan domanda ...

arrivo posteggio , attacco il  MIO cavo alla colonnina e alla macchina e me ne vado...


se c'è un ladro che mi fotte il cavo? lo posso staccare solo io o il primo che passa mi può anche fare lo scherzone??

Il cavo lo può sbloccare solo il proprietario

vedo poi che tanti posteggiano negli stalli e ricaricano per ore ed ore... guardacaso quei posteggio sono comodissimi....  ci sono limiti orari?

Tesla può addebitare l'occupazione dello stallo Supercharger una volta che la ricarica sia completata, se ci sono pochi posti liberi. E' il cosiddetto "idle fee".

Alle colonnine pubbliche, purtroppo, vige il buon senso e l'educazione....
Però qui la logica con cui vengono posizionate le colonnine è spesso sbagliata: per esempio, da me un Lidl ha due stalli vicino all'ingresso.. perennemente occupati da abusivi, anche con parcheggio poco pieno, proprio perché sono vicini all'ingresso.
Andrebbero, invece, posizionati il più lontano possibile per scongiurare questi fenomeni.

Il discorso non cambia se siano gratis o a pagamento, perché anche per quelle a pagamento vengono fatturati i kWh erogati, e non il tempo di permanenza.
In passato Electrify America (l'equivalente di Ionity in USA) faceva pagare in base al tempo, come se fosse un parcheggio, e non in base ai kWh erogati, ma penso siano stati (e saranno) una mosca bianca.
6  Motori / Mondo Auto / Re: Dubbi pratici su elettriche il: Settembre 25, 2020, 14:02:45 pm
Ti allego anche uno screenshot dal manuale utente Tesla model 3 per quanto riguarda la modalità/tempistica di carica
7  Motori / Mondo Auto / Re: Dubbi pratici su elettriche il: Settembre 25, 2020, 14:01:04 pm
Premetto che sono solo un appassionato di auto, curioso delle novità tecnologiche senza essere un nerd e senza dogMi.
Valuto le soluzioni che col tempo si rendono disponibili alla ricerca dei loro pregi per le mie di necessità di mobilità.

Si stà ragionando seriamente di comprare nel 2020 un auto elettrica per uso di tante persone nella famiglia.

Avrei alcune domande pratiche da fare.

-se l'auto è attaccata col filo ad un wallbox, c'è una protezione che non la fa muovere? Ossia mi dimentico il filo attaccato, posso partire rompendo tutto?

Questa prova la può fare subito Tappo Grin
Lo sportellino si apre solo in P nella Model 3, io non credo proprio che ti lasci passare da P a D col cavo di ricarica ancora inserito.

-io posso montare il wallbox sul lato sx della macchina, in quanto ho il corrugato che arriva li, la lunghezza dei cavi wallbox/auto è standard? quanto è ?
Ad esempio il posizionamento sarebbe perfetto per Tesla model 3 ma completamente sbagliata per volkswagen id3 , ovviamente più corto è il cavo più è comodo…. e avere un cavo da 3 metri risulta poco agevole.

Ti devi far fare un progetto, e verificare in che condizioni sia la messa a terra del tuo impianto, da un elettricista che sappia fare il suo lavoro, e non dammiocuggino.
Ci sono potenze elettriche notevoli in ballo, e per periodi lunghi.
Non si scherza.

-il wallbox sarebbe sotto unabarchessa chiusa su tre lati , ma aperta non darà problemi? è al sole solo sino alle 11 del mattino d'estate penso sia ok.
 Bene ma ad esempio esistono wallbox che vanno bene per tutte le marche, e non solo con un brand?

Le autovetture, come ti dicevo, oramai sono tutte con porta CCS in EU (salvo le Model S e X, per i quali vendono un adattatore) e i cavi AC sono quelli di tipo 2 (spesso vedi quelli blu/azzurri marchiati Mennekes), ma ci sono dei quadricicli (tipo il tweezy) che non sono così.
Verifica sempre sull’autovettura che ti interessa e considera che magari è più conveniente prendere la wallbox del costruttore se non hai esigenze particolari.
Se hai il fotovoltaico, invece, dai un’occhiata alle Zappi come wallbox.
Il wall connector Tesla è IP44.
Sulla intercompatibilità (cioè, per esempio, caricare la honda di tappo col un wall connector Tesla), la mano sul fuoco io non ce la metto, ma in linea puramente teorica non dovrebbero esserci problemi.

-ho 6kw di contratto, per voi bastano? i cavi andrebbero portati nuovi, e partirei direttamente dal contatore a stenderli, a casa posso caricare solo in corrente alternata?

6 kW monofase (che poi in realtà sono 6,6 kW disponibili, giusto?) non sono pochi, ma dipende sempre da che carichi hai.
Perché se accendi contemporaneamente il phon, il piano ad induzione, il forno, i climatizzatori di tutta la casa e chi più ne ha più ne metta la situazione inizia a farsi difficile.
Considera, poi, che le auto ti consentono di scegliere quanta corrente assegnare per la ricarica della vettura, partendo da un minimo di 6 A in 230 V AC (quindi circa 1,4 kW).
Poi si può discutere che con valori così bassi di corrente il rendimento del caricatore di bordo non sia ottimale, ma il valore minimo resta quello.

-l'auto sarebbe usata per giri cittadini+extraurbani con tratte da max 100/200km al giorno, voi la ricaricarichereste ogni giorno? Oppure addirittura è meglio che ogni volta che la si usa anche per 50km ricaricare?

Io la metterei in carica ogni volta che è ferma a casa e, durante l’uso, terrei il più possibile la finestra di carica della batteria tra il 20 e l’80%
A casa, ovviamente carichi in AC (cioè corrente alternata) tipicamente monofase a 230 V, e il limite sono il tuo contratto di fornitura e il tuo impianto elettrico.
Nelle colonnine “normali” pubbliche carichi in AC, spesso a 22 kW in trifase a 380 V, e il limite della potenza assorbita è tipicamente dato dal caricatore di bordo della vettura.
I supercharger Tesla, le colonnine Ionity, alcune EnelX  e tante altre colonnine di fornitori locali (tipo Ressolar, A2A,..) invece sono in DC (cioè corrente continua), quindi si by-passa il caricatore di bordo della macchina, e il cavo è tipicamente integrato nella colonnina.

-esistono molti tipi di cavi che vanno tenuti a bordo in caso di "rabbocco" presso colonnine esterne?? Cioè mi saprebbe briga dover aver in macchina 3/4 cavi diversi con attacchi diversi… oltre al costo del cavo stesso.

Nella stragrande maggioranza dei casi (direi persino 99%) ti basta il cavo di tipo 2, il famoso Mennekes, in dotazione con la vettura.
8  Motori / Mondo Auto / Re: torniamo a far muovere l'economia il: Settembre 25, 2020, 10:59:51 am
Se in 2gg fa 4km, sai quante paia di scarpe trendy ci comprava? Tongue

C’è chi continua a comprarsi un Blancpain per leggere l’ora, nonostante abbia un telefonino perennemente in mano  Grin
9  Motori / Mondo Auto / Re: torniamo a far muovere l'economia il: Settembre 25, 2020, 10:58:42 am
imho però auto con poc senso, mi speigo a 17 trovi la smart elettrica, che per uso cittadino è superiore, è vero ha 120/150km di autonomia ma basta e avanza in questo caso.

Il paragone con la smart è impietoso :-/
La smart for four EQ ha una batteria di soli 17,6 kWh, cioè la metà della Honda di tappo. Inoltre, con una batteria così piccola (poco più grande di quella di una plug-in!), può caricare solo fino a 4,6 kW in AC e, a memoria, non accetta nemmeno cariche in DC.
Mentre quella di tappo carica fino a 100 kW in DC! E' ovviamente un valore di picco eh, che si riesce a raggiungere per pochissimo tempo perché la ricarica segue una curva e non è, ovviamente, a potenza costante.
Il prezzo viene di conseguenza e, stilisticamente, IMHO non c’è paragone (a favore di Honda).

Ieri ero in zona casello autostradale, e ridevo a vedere un tipo olandese con la nuova polestar che leggeva il giornle mentre si caricava l'auto alla colonnina .... il tutto sotto il sole.... in mezzo ad un parcheggio desolato.

Gli olandesi sono gente strana!

un amico imprenditore ha venduto la sua nuova audi etron dalla disperazione di non dover andare in giro per non avere casini a caricare etc etc

Non mi stupisco che il tuo amico abbia venduto la e-tron (avrei potuto dire la stessa cosa di jaguarE-pace, daimler EQC,..): se non hai una rete seria di carica dedicata (e Ionity in Italia è ben lontanissma dall’essere capillare), la vita (anche nel 2020) si fa dura per chi macina strada per lavoro.
Però, la colpa è sua, che non si era documentato bene e ha agito d'impulso.
Questi acquisti vanno sempre ragionati documentandosi bene a riguardo sulle caratteristiche tecniche, oltre che sullo stile di ogni prodotto. Ma l’ignoranza domina, perché la gente non sa nemmeno la differenza tra kW e kWh, senza contare i modi fantasiosi in cui scrivono queste unità di misura. Ma non la leggono la bolletta della luce?  Huh
Chissà, poi, se anche nel millnovcentsifula qualcuno si sarà pentito dopo essere passato dal cavallo all'automobile? Huh

è presto, non ci sono standard, ha senso solo se vai e vieni da casa tua dove tu la carichi...... (anche come costi dato che le colonnine sono care...)

Lo standard in EU c’è da anni e oramai sono tutte CCS.
Tappo ha postato la foto della presa combo AC/DC (lato macchina)
10  Motori / Mondo Auto / Re: torniamo a far muovere l'economia il: Settembre 25, 2020, 08:58:59 am
magari... Ma poi chi ti obbliga a ricaricare la batteria tutti i giorni, non capisco? se fai 4km al giorno la ricaricherai ogni 15... cmq le colonnine di ricarica sono LEGGERMENTE più avanzate tecnologicamente rispetto al caricabatterie del cellulare... magari!

Ma solo magari eh Grin

In realtà, però, bisognerebbe leggere il manuale d’uso a riguardo: tipicamente, le batterie HV tendono a scaricarsi lentissimissimamente, anche solo per mantenere in carica la batteria da 12V.
Quindi, probabile che venga suggerito di mantenere la macchina in carica ogni volta che non la si usa, per mantenere la batteria carica intorno all’80%.
Non conosco nella specifico i dettagli di questa Honda, però. Non so nemmeno, per esempio, se le batterie siano condizionate, ma mi auguro vivamente di sì!
Il consiglio  a tappo è di seguire i suggerimenti di carica riportati del costruttore ;-)

Per il resto, macchina che stilisticamente mi piace molto, inequivocabilmente Honda. E che mi ricorda molto la Civic MK1 degli anni 70.
Per un utilizzo chic urbano, direi che sia stata un’ottima scelta e faccio i complimenti a tappo per l’acquisto!

Non avendo una rete di carica dedicata, se si ha intenzione di fare un viaggetto, questo va pianificato bene per filo e per segno. Ma, a quanto leggo, non sarà questo l’uso a cui è destinata la macchina e, se capiterà quella volta, al massimo può andarci in autobus  Grin
11  Al servizio degli utenti / Consigli per l'acquisto / Re: Datemi pure consigli, tanto l'ho già comprata il: Settembre 14, 2020, 12:43:29 pm
Ma come funziona adesso con la patente? Tuo figlio imparerà a guidare col cambio manuale solo con l'auto della scuola guida?
Capisco che è già abituato al cambio con la moto, che è ben più impegnativo del cambio della macchina mentre si va e negli stop&go del traffico, ma non quando si deve fare manovra per i parcheggi, i quali IMHO erano il vero scoglio dell'esame pratico di guida (perlomeno quando l'ho fatta io nello scorso millennio  Grin )

edit: ah ecco, leggo adesso che ha imparato con la Mondeo

anche se ho sempre preferito le roadster coupè.

Anche io! La forma della coda mi ha sempre vagamente ricordato quella splendida della Alpine A310

Secondo me fra un po' di anni il valore salirà, e neanche di poco.
Ne hanno fatte poche, costa niente di manutenzione ed è molto scenica e divertente.

Mi ricordo quando Smart aveva annunciato lo stop alla produzione.
Il rivenditore smart qui (non il concessionario ufficiale, ma un salonista monotematico in smart) aveva riempito il piazzale e vendeva le roadster coupé a 14 mila euro (se non mi ricordo male eh), con un listino (fine 2006) che partiva da 20 mila e rotti mentre la roadster come la tua partiva da quasi 15 mila.
Avrei scommesso anche io su una forte rivalutazione all'epoca, perchè al suo tempo era qualcosa di fuori dal coro e che non si vedeva dai tempi della X1/9. Ma poi il mercato è virato su altro  Undecided
12  Motori / Mondo Auto / Re: Scarsa qualita' e rivendibilita' FCA..... il: Settembre 09, 2020, 09:00:55 am
Manhattan e' rappresentativa degli States tanto quanto Jackson Hole o Miami.

Non esiste una singola zone che possa essere "rappresentativa" della totalita' USA

Deciditi però.
Prima spacci Manhattan come lo specchio d’America, poi quando ti si fa notare che ovviamente Manhattan non sia affatto rappresentativa degli USA, dici che invece è così citando quanto siano densamente popolati lo stato di NY, Texas, Florida e California.
Infine, dici che non esistono città rappresentative. E almeno su questo punto sono d’accordo con te.

Avete presente una cucina in un appartamento a Manhattan? A volte ci sta solo un fornello da campeggio.  Shocked E non esagero.
E poi gli 'mmerigani non sono disposti a dedicare tempo alla cucina.
Sapete quante persone mangiano mentre camminano o sono in metropolitana?  Lips Sealed Lips Sealed

oltre il 54% della popolazione e' raccolta in 10 stati.
il 33% in 4: California, Texas, Florida e NY
In soli 3 stati, California, Texas e NY e' concentrato oltre un terzo dell'economia USA
Direi che e' una delle fortemente rappresentative

Non esiste una singola zone che possa essere "rappresentativa" della totalita' USA

Anche stavolta, qui mi fermo.

...e spesso nemmeno all'interno di un singolo stato......

Sei in ritardo: io e Homer abbiamo concordato su questo punto già due pagine fa, persino a livello di città e di quartieri all'interno dello stesso borough (si parlava proprio di NYC nella fattispecie) e non solo a livello di stato o contea.
13  Motori / Mondo Auto / Re: Scarsa qualita' e rivendibilita' FCA..... il: Settembre 07, 2020, 10:55:25 am
oltre il 54% della popolazione e' raccolta in 10 stati.
il 33% in 4: California, Texas, Florida e NY
In soli 3 stati, California, Texas e NY e' concentrato oltre un terzo dell'economia USA

Direi che e' una delle fortemente rappresentative

E posso garantirti che delle varie cucine internazionali presenti sul territorio USA, tolta la messicana che si trov ovunque, oserei dire che l'80% sono concentrate tra NY e California...

Ma cosa c'entra? Huh
Stavamo parlando delle dimensioni delle cucine negli appartamenti a Manhattan e delle gente che, sempre a Manhattan, mangia camminando per strada o nella subway.
14  Motori / Mondo Auto / Re: SUV segmento B il: Settembre 04, 2020, 14:43:25 pm
Peugeot 2008

Vista l'altro giorno: la pelle esterna delle portiere, all'altezza delle maniglie, sembra persino affettata, e mi ha ricordato parecchio un prosciutto!
15  Motori / Mondo Auto / Re: Scarsa qualita' e rivendibilita' FCA..... il: Settembre 04, 2020, 14:36:17 pm
Reno in Nevada

The biggest little city in the world!  Grin
Sei andato al National Automobile Museum? Contiene una parte della collezione di Bill Harrah, quello degli Hotel Harrah morto oramai 40 anni fa.
Ci sono ancora dei pezzi da novanta lì dentro, anche perchè quell'ometto possedeva 2 delle 6 Bugatti Royale costruite e un certo buon gusto non gli mancava.
Pagine: [1] 2 3 ... 220
Powered by MySQL Powered by PHP ilPistone.com | Powered by SMF 1.0.2.
© 2001-2004, Lewis Media. All Rights Reserved.
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.102 secondi con 23 queries.