229 Visitatori + 4 Utenti = 233

TonyH, Walt, mauring, tappo
 preventivo noleggio lungo termine
 Mondo Auto (1 risp.)
 adas terzo livello e cambio automa...
 Mondo Auto (62 risp.)
 motogp 2019
 Sport (31 risp.)
 riflessioni sull'auto elettrica
 Ambiente (97 risp.)
 dashcam
 Mondo Auto (67 risp.)
 cavetti in auto
 Mondo Auto (22 risp.)
 nuova bmw z4
 Altre news... (354 risp.)
 freno a mano elettrico
 Tecnica (29 risp.)
 quale auto per mia moglie?
 Mondo Auto (224 risp.)
 ammo scoppiato
 Mondo Auto (32 risp.)
 ducati streetfighter v4
 Mondo Moto (2 risp.)
 cronistoria dei team di f1
 Sport (0 risp.)
 sarà vero?
 Mondo Auto (7 risp.)
 nuova entrata yamaha tw 125 del 20...
 Mondo Moto (75 risp.)
 arrivano le 'noise cameras'
 Altre news... (8 risp.)
 f1 2019
 Sport (88 risp.)
 auto a 2 ruote con giroscopio
 Auto d'epoca (2 risp.)
 una cabrio tedesca per mauring
 Consigli per l'acquisto (45 risp.)
 mx5 184cv
 Test su strada (45 risp.)
 ricorro? anche no.....
 Difendersi dalle multe ingiuste (28 risp.)
 fenomeno del giorno
 Archivio media (1513 risp.)
 bmw 323i-325ti
 Mondo Auto (99 risp.)
 fca - renault nissan
 Altre news... (37 risp.)
 avvistamenti moscoviti...
 ilPistone viaggiatore (5 risp.)
 nuova lavastoviglie all'orizzonte
 Mondo Auto (13 risp.)
 tempone elettrico volkswagen
 Altre news... (2 risp.)
 737 max (era: sogno l'auto elettri...
 Mondo Auto (80 risp.)
 new entry: audi a6 3.0 tdi 286hp
 Mondo Auto (39 risp.)
 se non fosse un uomo, lo sposerei.
 Mondo Auto (56 risp.)
 abbattere i costi con auto usate e...
 Mondo Auto (19 risp.)
 superincidenti rally
 Mondo Auto (0 risp.)
 r.i.p. charlie
 Sport (6 risp.)
 con le nonnette (auto normali) in ...
 Auto d'epoca (17 risp.)
 homer
 Presentazioni e censimento (449 risp.)
 auto storiche ahi ahi
 Mondo Auto (687 risp.)
 in collina con laferrrari e una sp...
 Mondo Auto (0 risp.)
 bmw serie 1 nuova
 Altre news... (23 risp.)
 dysons produrrà un auto elettrica ...
 Altre news... (22 risp.)
 tourist trophy: 3 morti in 24 ore
 Mondo Moto (31 risp.)
 tesla model 3 - test dell'alce (km...
 Mondo Auto (2 risp.)
 quale preferireste come terza macc...
 Sondaggi (40 risp.)
 addio niki
 Sport (9 risp.)
 sfruttare un veicolo oltre ogni li...
 Mondo Auto (0 risp.)
 passato e presente delle superberl...
 Mondo Auto (2 risp.)
 tagliandi suzuki: candele e liquid...
 Mondo Auto (35 risp.)
 rinnovo patente: una farsa
 Mondo Auto (13 risp.)
 spostato: raduno a mia esposizione...
 Raduni (0 risp.)
 e tanti saluti alle sportive moder...
 Mondo Auto (26 risp.)
 a pro di gto ...
 Mondo Auto (1 risp.)
 altra scappatoia per l'autovelox
 Difendersi dalle multe ingiuste (0 risp.)
 moto pronta per la griglia di part...
 Mondo Moto (1 risp.)
 era solo una questione di tempo...
 Mondo Auto (5 risp.)
 il (lento) ritorno della serie 5 a...
 Mondo Auto (71 risp.)
 bus gratis contro l'inquinamento
 Ambiente (5 risp.)

+  ilPistone.com
|-+  Motori
| |-+  Mondo Auto
| | |-+  GM taglia 14'700 posti in Nord America
Pagine: 1 2 [3] Vai Giù Stampa
   Re: GM taglia 14'700 posti in Nord America   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
Phormula
Gennaio 05, 2019, 17:59:36 pm
Utente standard, V12, 12019 posts
Concordo appieno ed aggiungo però che anche altre situazioni contingenti hanno influito notevolmente. Ovviamente, secondo me.

La prima è la presenza di 2 aeroporti su Milano, il che non ha permesso di concentrare le risorse in un unica location e ciò ha permesso lo sviluppo importante delle low cost. EasyJet ha pure creato un hub a Malpensa.
Le città estere che nelle capitali economiche/politiche hanno un doppio aeroporto hanno anche una compagnia di bandiera pesantemente presente su entrambi.

La seconda è che l'Italia è stretta e lunga pertanto se si fosse adottata la politica dell'hub su Malpensa avresti dovuto alimentarlo con un'eccellente rete di feed da tutta Italia. Cosa non propriamente ben fatta.

La terza é che se l'obiettivo di Alitalia è quello di fare la compagnia di bandiera, non può comunque solo orientarsi sul traffico turistico (anche perché non ha una rete internazionale importante e poi le low cost la fanno da padrone) ma dovrebbe lavorare sul business quindi, come dici tu, è assurdo l'hub di Fiumicino. Il traffico business è fondamentale per aumentare gli yield.

Confido più nello sviluppo di Air Italy. Sempre che i sindacati la smettano di scioperare perché la proprietà vuole spostare l'hub da Olbia a Malpensa.

Concordo con la tua analisi. A Monaco di Baviera quando hanno costruito il nuovo aeroporto, hanno chiuso quello vecchio e a Berlino si apprestano a fare lo stesso. Il problema a Milano è che nessuna compagnia vuole mollare Linate, perchè Alitalia lo usa per il Milano-Roma e le altre compagnie lo usano per alimentare i voli intercontinentali da Parigi, Francoforte, Madrid, Londra, ... e se devi andare negli USA alla fine ci vai via Parigi o Francoforte e non via Fiumicino che lo smarrimento della valigia in transito è quasi garantito.

In realtà, e questo la dice lunga sulla lungimiranza dei nostri politici, quando si è costruita la ferrovia ad alta velocità da Milano a Torino, se si fosse prevista una fermata a Malpensa, raggiungere l'aeroporto dal Nord Italia sarebbe stato comodissimo, non solo da Milano e da Torino. Lufthansa ha fatto un bellissimo lavoro di integrazione con l'alta velocità, addirittura vendono il biglietto aereo che permette la coincidenza con il treno. Recentemente sono stato a Colonia e la tratta Francoforte-Colonia e viceversa l'ho fatta in treno con il biglietto aereo Lufthansa.

Da noi invece va di moda l'aeroportino sotto casa, e per non chiuderlo si foraggiano pesantemente le compagnie low cost, pur che ci facciano scalo.

Le opinioni altrui sono come i pareri sulle mutande. Puoi sentirne quanti ne vuoi, ma è quando ci metti dentro le chiappe che scopri se ti vanno bene o no.
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: GM taglia 14'700 posti in Nord America   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
oscar all in all it's just another brick in the wall
Gennaio 06, 2019, 11:42:33 am
Utente standard, V12, 5041 posts
io viaggio poco per lavoro ma malpensa è logisticamente un pò sfigato, il trasferimento su linate è decisamente più vantaggioso.
le volte che mi capita di recuperare persone a linate la clientela business è sempre una quota molto elevata, il collegamento è migliore non soltanto con il centro ma anche per raggiungere la zona est della lombardia. quindi è comprensibile che non lo si voglia mollare.
penso che abbia sofferto relativamente meno di altri scali l'imbecillità politica che porta a soffocarli con le abitazioni. problema che affligge invece malpensa che ormai non ha più possibilità di espansione. anche lì si è costruito pianificando con orizzonti di breve termine senza considerare lo sviluppo dei treni ad alta velocità (sebbene i giapponesi li usino da qualche tempo).
già oggi il treno per francoforte ci mette 7 ore, con possibilità di fare il notturno.


il mio sogno è sempre stato correre più veloce di tutti,
più veloce del tempo stesso
   
                                                A. Senna
Guarda Profilo  Loggato 
   Re: GM taglia 14'700 posti in Nord America   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
Phormula
Gennaio 06, 2019, 14:25:51 pm
Utente standard, V12, 12019 posts
Fra qualche anno Linate sarà comnodamente raggiungibile con la linea 4 della metropolitana, e a quel punto Malpensa sarà defunto. Linate è utilizzato al limite, la lista di attesa per gli slot è lunghissima. Malpensa invece è sottoutilizzato, anche se è progettato malissimo, tanti spazi vuoti prima dei varchi di sicurezza.

Il futuro per il trasporto sulle medie distanze è l'alta velocità ferroviaria. Non ha tutte le complicazioni dell'aereo, inquina meno e ha maggiori possibilità di interscambio. Da quando esiste l'AV tra Milano e Roma, la tratta Linate-Fiumicino ha più che dimezzato il numero di passeggeri. Il tempo impiegato è lo stesso ma in stazione ci vai dieci minuti prima, in treno non hai limiti di bagaglio a mano e di oggetti che puoi portare con te, non devi sottostare a file per il controllo, l'imbarco e lo sbarco, e arrivi direttamente in centro. Se costruissero l'AV Torino-Lione, diventa conveniente usare il treno per andare a Parigi. Di solito quando vado a Roma o a Zurigo per lavoro, durante il viaggio in treno posso lavorare, cosa che mi è impossibile in aereo.

Le opinioni altrui sono come i pareri sulle mutande. Puoi sentirne quanti ne vuoi, ma è quando ci metti dentro le chiappe che scopri se ti vanno bene o no.
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: GM taglia 14'700 posti in Nord America   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
oscar all in all it's just another brick in the wall
Gennaio 07, 2019, 10:05:38 am
Utente standard, V12, 5041 posts
ah certo, da quello che vedo ormai l'AV è la prima scelta. così come sulle brevi distanze il trasporto su gomma ha portato via quote consistenti al treno.
tra l'altro il collegamento con ferrovia leggera di linate è in progetti e tesi universitarie da circa un quaranta anni. peccato che, pur essendo evidente a tutti la necessità di incrementare il traffico, comunque si è consentito di trasformare le zone agricole circostanti in orrendi agglomerati industriali-suburbani. ormai penso sia impensabile metterci un'altra pista.
ad essere minimamente lungimiranti si sarebbe potuto avere l'aeroporto unico su milano prima di costruirci attorno, oppure costruendo il nuovo scalo nei '70- '80 quando c'era più spazio. le altre città europee mi pare abbiano tutte strutture migliori.

ma è abbastanza evidente che la pianificazione delle infrastrutture in italia sia stata fatta a capocchia.

il mio sogno è sempre stato correre più veloce di tutti,
più veloce del tempo stesso
   
                                                A. Senna
Guarda Profilo  Loggato 
   Re: GM taglia 14'700 posti in Nord America   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
Phormula
Gennaio 07, 2019, 10:23:04 am
Utente standard, V12, 12019 posts
ma è abbastanza evidente che la pianificazione delle infrastrutture in italia sia stata fatta a capocchia.

Linate era un aeroporto "provvisorio", costruito attorno all'Idroscalo.
Durante il fascismo l'Italia puntava molto sugli idrovolanti, infatti abbiamo ancora dei record stabiliti da idrovolanti di costruzione italiana.
L'idroscalo venne costruito per consentire l'atterraggio degli idrovolanti vicino a Milano.
Poi ci costruirono vicino Linate, ma doveva essere una soluzione provvisoria in attesa di Malpensa.
Come sempre, in Italia il provvisorio diventa definitivo e, quando saranno completati i lavori della linea 4 della metropolitana, da Piazza Duomo ci vorranno 20 minuti per arrivare a Linate.

Poi, ripeto, non aver fatto passare l'AV Milano-Torino da Malpensa è stato secondo me un grossissimo errore.

Le opinioni altrui sono come i pareri sulle mutande. Puoi sentirne quanti ne vuoi, ma è quando ci metti dentro le chiappe che scopri se ti vanno bene o no.
Guarda Profilo Email  Loggato 
Pagine: 1 2 [3] Vai Su Stampa 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP ilPistone.com | Powered by SMF 1.0.2.
© 2001-2004, Lewis Media. All Rights Reserved.
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.048 secondi con 26 queries.