133 Visitatori + 9 Utenti = 142

mazdaMan, Walt, abrasda, alura, baranzo, mariner, J. C., Superpyno, &re@
 niu entri niu
 Mondo Moto (3 risp.)
 gp f1 melbourne
 Sport (37 risp.)
 decreto "salvaciclisti"
 Difendersi dalle multe ingiuste (13 risp.)
 affidabilitá nuova volvo xc90
 Mondo Auto (3 risp.)
 problematico inizio per la giulia ...
 Mondo Auto (67 risp.)
 svalutazione delle storiche maurin...
 Auto d'epoca (8 risp.)
 e così fu...
 Consigli per l'acquisto (62 risp.)
 ah, che comode le sportive !
 Mondo Auto (14 risp.)
 oggi ho visto la.....911 americana...
 Auto d'epoca (4 risp.)
 audi 80 tdi cabriolet-com'è?
 Consigli per l'acquisto (18 risp.)
 nico cambia mantra
 Mondo Moto (1 risp.)
 la mia lancia fulvia è finita in u...
 Altre news... (5 risp.)
 cambio gomme st4
 Mondo Moto (109 risp.)
 avvistamento insolito
 Auto d'epoca (11 risp.)
 arriva il suv a due ruote
 Mondo Moto (3 risp.)
 edd china lascia wheeler dealers
 Altre news... (31 risp.)
 fiat siena
 Mondo Auto (21 risp.)
 uber sospende i test delle auto se...
 Mondo Auto (0 risp.)
 ho pesato la jeep
 Mondo Auto (2 risp.)
 stagione 2017 motogp, f1
 Sport (24 risp.)
 addio max wrist
 Altre news... (2 risp.)
 la morte del diesel si vede dall'u...
 Mondo Auto (81 risp.)
 questa non la sapevo (sulla thema ...
 Auto d'epoca (81 risp.)
 alfa romeo giulia
 News (3698 risp.)
 toyota c-hr: suvvetto mai visto
 Mondo Auto (16 risp.)
 poi non lamentatevi se le bmw hann...
 Mondo Auto (3 risp.)
 giulia detailing
 Mondo Auto (70 risp.)
 fenomeno del giorno
 Archivio media (740 risp.)
 8 cilindri in linea
 Mondo Moto (479 risp.)
 finalmente un orologio anche sul c...
 Mondo Moto (13 risp.)
 fiat 127 station wagon
 Auto d'epoca (7 risp.)
 noleggio a lungo termine per priva...
 Mondo Auto (23 risp.)
 secondo voi devo dirlo alla polizi...
 Mondo Auto (25 risp.)
 fiat 500c automatica
 Test su strada (5 risp.)
 annunci
 Mondo Auto (3 risp.)
 outing
 Presentazioni e censimento (111 risp.)
 far contento un bambino
 Mondo Moto (1 risp.)
 avviate i motori (con la m maiusco...
 Mondo Auto (2 risp.)
 test ride
 Mondo Moto (110 risp.)
 a torino paercheggi in ztl pagati ...
 Mondo Auto (4 risp.)
 lepre incastrata nel paraurti
 Mondo Auto (3 risp.)
 olio, diesel e paranoie assurde
 Tecnica (10 risp.)
 peugeot 206
 Auto d'epoca (36 risp.)
 azz...
 Mondo Auto (3 risp.)
 polizze rca e ore 24.00
 Mondo Auto (6 risp.)
 mister sandman
 Presentazioni e censimento (78 risp.)
 andyxrace
 Presentazioni e censimento (18 risp.)
 il dieselgate sembra travolgere an...
 Altre news... (352 risp.)
 chi possiede alfa crosswagon?
 Mondo Auto (3 risp.)
 homer
 Presentazioni e censimento (297 risp.)
 vendo ford kuga
 Vendo (8 risp.)
 incontri mattutini
 Mondo Auto (4 risp.)
 dashcam
 Mondo Auto (46 risp.)
 museo egizio torino
 ilPistone viaggiatore (3 risp.)
 nuova volvo xc60
 Altre news... (61 risp.)
 (vecchio thread) presentazioni e c...
 Presentazioni e censimento (288 risp.)
 john surtees ha fatto l'ultima cor...
 Mondo Auto (3 risp.)
 nuova swift
 Mondo Auto (27 risp.)
 erede della volkswagen cc: arteon
 Altre news... (84 risp.)
 mercedes-amg gt concept
 Altre news... (21 risp.)
 seat leon st 1.6 tdi 105cv referen...
 Test su strada (13 risp.)
 puzzo euro zero
 Tecnica (20 risp.)

 tasselli
 Fai da te (25 risp.)

+  ilPistone.com
|-+  Passion
| |-+  Sport
| | |-+  RALLY - L'ABC...del rally
Pagine: [1] 2 3 ... 10 Vai Giù Stampa
   RALLY - L'ABC...del rally   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
SUBARUAIMONT
Gennaio 30, 2008, 21:55:47 pm
Utente standard, V12, 18123 posts
Da quando sono arrivato nel forum circa 5 mesi fa mi sono buttato praticamente a capofitto nella sezione sport dedicandomi particolarmente ai rally.
Nei ritagli di tempo ho cercato di fare un piccolo vocabolario per fare capire un po' meglio certe cosette a chi i rally non li mastica facilmente.
 Cominciamo:
ABC

 Allegato J - Si tratta di una serie di norme comprendenti le caratteristiche specifiche dei diversi Gruppi e le prescrizioni sui dispositivi di sicurezza e sulle altre dotazioni delle vetture. Regole che occorre seguire nella preparazione delle auto da corsa.

• B (Gruppo) - Per l’omologazione in questa categoria era richiesta una produzione minima di 200 esemplari l’anno, poche le elaborazioni ammesse. Non è modificabile la testata del motore (si può intervenire solo sul disegno dell’albero a camme e sui materiali di valvole e pistoni, ma non sulle loro dimensioni), per quanto riguarda il cambio si può lavorare solo sulla spaziatura dei rapporti. L’autobloccante deve essere compatibile con la scatola originaria, non può essere modificata la geometria della sospensione. Il limitato spazio concesso alle modifiche permette alla Federazione un controllo relativamente semplice delle vetture e garantisce alle squadre una stabilità regolamentare indispensabile per impegni pluriennali. Però è permesso omologare versioni profondamente modificate della vettura iniziale, purché prodotte nella misura del 10% rispetto al minimo richiesto (per una Gruppo B bastano cioè 20 esemplari) e ciò garantisce auto sempre aggiornate, fino all’esasperazione.Queste macchine vennero escluse da qualsiasi corsa il 31 dicembre 1986 dopo alcuni gravi incidenti.

• Biasion-Siviero - Coppia italiana due volte campione del mondo rispetticamente negli anni 1988 e 1989 a bordo delle Lancia Delta (più versioni)

• Cir - Il Campionato Italiano Rally è la massima serie italiana e si compone di undici gare, tre delle quali su terra. Sono ammesse vetture delle classi N0, N1, N2, N3, N4, A0, A5, A6, A7, K0, K9, K10 (ammesse senza punteggio), Super 1600 e Super 2000. Possono prendere il via anche le GT nelle gare valide per l’omonimo trofeo. Fino al 2002 potevano correre anche WRC, K11 ed A8.

• Conduttori - Ogni equipaggio è composto da due conduttori, normalmente il primo è il pilota ed il secondo è il navigatore. Quest'ultimo ha il compito di “ricordare” al pilota la strada sia in trasferimento sia in prova speciale.

• Controllo a timbro - Durante i trasferimenti gli organizzatori possono prevedere dei controlli a timbro, postazioni dove viene, appunto, apposto un timbro sulla tabella di marcia, per verificare che gli equipaggi rispettino il percorso di gara.

• Controllo Orario - Prima di ogni prova speciale, all’ingresso del Parco assistenza e dei Riordini gli equipaggi devono presentarsi ad un controllo orario (comunemente chiamato CO) consegnando al cronometrista la tabella di marcia nell’esatto minuto riportato sulla tabella stessa. Ritardi o anticipi nella consegna causano delle penalità in tempo, che si aggiungeranno alla somma totale dei tempi.
« Ultima modifica: Giugno 20, 2008, 08:50:27 am da SUBARUAIMONT »

La cosa più bella che può fare un uomo vestito è guidare di traverso (Miky Biasion)
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: L'ABC...del rally   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
SUBARUAIMONT
Gennaio 30, 2008, 21:58:22 pm
Utente standard, V12, 18123 posts
DEF

• Delta - La Delta Gruppo A è la vettura che ha vinto il maggior numero di gare valide per il Campionato del Mondo. Nelle sue varie versioni, ha raccolto complessivamente 46 successi nell’arco di 6 anni. Le sei stagioni in cui ha dominato la scena iridata, permettendo alla Lancia di aggiudicarsi altrettante edizioni del Mondiale Costruttori.

• Esclusione - Si tratta di una delle sanzioni che vengono comminate più di frequente dal Collegio dei Commissari Sportivi. Può essere decisa in caso si riscontri una irregolarità tecnica od un comportamento scorretto del concorrente. L’iniziativa può partire d’ufficio o su reclamo di un altro concorrente. L’esclusione da una classifica comporta l’annullamento del risultato di gara per colui che è stato sanzionato e di conseguenza porta a mutamenti nella posizione di classifica anche per chi lo segue nell’ordine d’arrivo. Da non confondere con la squalifica, la sanzione più grave tra quelle previste dai regolamenti automobilistici, che comporta la perdita definitiva del diritto a partecipare a qualsiasi manifestazione nazionale ed internazionale.

• Federazioni - L’automobilismo sportivo è governato da varie autorità. La Federazione Internazionale dell’Automobile sovrintende a tutte le serie internazionali ed è diretta da un Presidente e vari organi collegiali. La Fia riconosce nelle singole nazioni uno o più enti affiliati. Per l’Italia si tratta dell’Automobile Club (Aci), che gestisce le discipline dell’automobilismo. Le regolamenta dal punto di vista tecnico-sportivo attraverso una specifica commissione (Csai - Commissione sportiva automobilistica) e si occupa della promozione attraverso la controllata AciSport.

• Fiche - È il “libretto” delle auto da competizione, in cui sono descritte caratteristiche e misure dei vari pezzi e dispositivi che la compongono. L’omologazione, effettuata dalla Fia su richiesta di un Costruttore, rappresenta l’atto di constatazione ufficiale che un determinato modello è costruito in un numero di esemplari sufficiente per essere classificato in uno o più dei vari Gruppi e quindi utilizzato nelle competizioni. Durante la procedura, viene stilata la “fiche di omologazione” che è una scheda descrittiva delle caratteristiche che permettono di identificare il modello. Una fiche è composta da una parte generale che descrive il modello di base, a cui possono essere aggiunte parti supplementari. Si tratta delle estensioni d’omologazione, che possono essere “varianti”, “errate” o “evoluzioni”.
« Ultima modifica: Giugno 20, 2008, 08:50:04 am da SUBARUAIMONT »

La cosa più bella che può fare un uomo vestito è guidare di traverso (Miky Biasion)
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: L'ABC...del rally   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
SUBARUAIMONT
Gennaio 30, 2008, 22:00:49 pm
Utente standard, V12, 18123 posts
GHI

• Gruppi - Le auto da rally sono suddivise in Gruppi (in Italia: Gruppo N, Gruppo A, Gruppo Kit Car, Gruppo Vetture Scadute di Omologazione, Gruppo Formula Start) a seconda delle caratteristiche delle vetture e del loro livello di preparazione. A loro volta, i Gruppi sono divisi in classi di cilindrata. All’inizio dei rally “moderni”, negli Anni ‘60, vennero individuate dalla Federazione internazionale nove tipologie di Gruppi entro i quali suddividere le vetture. Gruppo 1: Turismo di serie. Gruppo 2: Turismo preparato. Gruppo 3: Gran Turismo di serie. Gruppo 4: Gran Turismo preparato. Gruppo 5: Prototipi basati su auto di serie. Gruppo 6: Prototipi. Gruppo 7: Biposto da competizione. Gruppo 8: Formule internazionali. Gruppo 9: Formula libera. Nei rally potevano correre le auto appartenenti ai Gruppi da 1 a 4, con alcune eccezioni per le Gruppo 5. All’inizio degli Anni ‘80 la Federazione internazionale vara una nuova regolamentazione con l’obiettivo di permettere la realizzazione di auto performanti e spettacolari, abbattendo i costi e limitando le possibilità di modifica. Le nuove norme entrano in vigore il 1° gennaio 1982 e prevedono la suddivisione delle vetture in tre Gruppi: N (vetture di Produzione), A (vetture da Turismo) e B (vetture Gran Turismo), in ordine progressivo di sofisticazione.

• Hans - Un dispositivo di sicurezza introdotto recentemente nelle massime serie internazionali. Il cosiddetto collare “Hans” (dall’acronimo della definizione inglese Head and neck support) è un supporto ancorato alle cinture di sicurezza e collegato al casco tramite due “cinturini”. In caso di urto, permette di proteggere il rachide cervicale da dannose sollecitazioni antero-posteriori.

• Iscrizioni - Le iscrizioni ad un rally, escluso quelli validi per campionati Fia, possono aprire al massimo trenta giorni prima dell’inizio della gara e devono chiudersi entro le 20 del lunedì precedente. In Italia esiste un numero massimo di iscrizioni che possono essere accettate da un organizzatore. Non si può superare quota 100 nel caso delle Ronde, 150 per tutti gli altri rally.


La cosa più bella che può fare un uomo vestito è guidare di traverso (Miky Biasion)
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: L'ABC...del rally   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
SUBARUAIMONT
Gennaio 30, 2008, 22:06:12 pm
Utente standard, V12, 18123 posts
JKL

• Junior - Il campionato Junior è una serie introdotta negli ultimi anni dalla Federazione Internazionale nell’ambito del Campionato del Mondo. Nella prima stagione (2001) era definito “Coppa Piloti Super 1600” e fu vinto da Sebastien Loeb. Come “Campionato del Mondo Junior” si è svolto fino al 2006 ed ha visto i successi di Daniel Solà, Brice Tirabassi, Per-Gunnar Andersson, Daniel Sordo e Patrik Sandell. Nel 2007 ha perso la titolarità di “Mondiale”, in quanto il suo calendario comprende gare esclusivamente europee. È aperto alla partecipazione di piloti che non abbiano ancora compiuto 29 anni all’inizio della stagione.

• Kit car - Tipologia di vetture che rientra nella famiglia delle Gruppo A, anche se nelle gare italiane dà origine ad una classifica separata. Le kit car rappresentano una “variante” di omologazione del Gruppo A. Le “varianti kit” sono utilizzabili solo secondo le condizioni indicate dal Costruttore nella fiche d’omologazione. Vale a dire che non si possono effettuare ulteriori elaborazioni dei pezzi che fanno parte del kit acquistato per la propria vettura.

• Liatti-Pons - L’ultimo equipaggio italiano ad avere vinto una gara valida per il Campionato del Mondo. Sono purtroppo già passati più di dieci anni da quando il duo piemontese si impose nel Rally di Montecarlo del 1997 con la Subaru Impreza. Era la prima gara dell’era WRC. Lo stesso anno dovettero cedere al C.O. conclusivo la vittoria al Rally di Sanremo a favore di McRae in lotta per la vittoria nel mondiale

La cosa più bella che può fare un uomo vestito è guidare di traverso (Miky Biasion)
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: L'ABC...del rally   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
SUBARUAIMONT
Gennaio 30, 2008, 22:07:42 pm
Utente standard, V12, 18123 posts
MNO

• Margherita - Il percorso dei rally “moderni” viene definito “a margherita”. Osservando il disegno o la mappa di un tracciato di gara, si nota come si sviluppi attorno ad un punto centrale, il Parco assistenza. Da qui si dipartono trasferimenti e prove speciali che necessariamente devono poi ricondurre i concorrenti alla successiva assistenza. Andando a disegnare una sorta di “petalo”.

• Note - in prova speciale il navigatore legge le note (una serie di simboli, codici e richiami personalizzati da ogni equipaggio) che descrivono al pilota il tratto di strada che si sta percorrendo. Il regolamento non prevede espressamente la divisione tra pilota e navigatore, si parla genericamente di primo e secondo conduttore che, volendo, possono anche alternarsi alla guida.

• Origini dei rally - Queste competizioni ebbero inizio in Europa nei primi decenni del ‘900. Si trattava di prove di resistenza per i mezzi e per gli equipaggi che dovevano affrontare lunghe distanze toccando dei punti di controllo predefiniti. Passando gli anni, i rally sono diventati sempre meno lunghi e meno massacranti, dando più risalto all’aspetto agonistico e velocistico.

La cosa più bella che può fare un uomo vestito è guidare di traverso (Miky Biasion)
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: L'ABC...del rally   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
SUBARUAIMONT
Gennaio 30, 2008, 22:10:17 pm
Utente standard, V12, 18123 posts
PQRS

• Parco assistenza - È la zona dove i meccanici possono intervenire sull’auto da corsa, sostituendo i pneumatici, riparare i danni di carrozzeria e cambiare eventuali pezzi. Al di fuori del Parco assistenza i meccanici non possono intervenire sulla vettura pena l’esclusione dell’equipaggio dal rally. Pilota e navigatore, invece, possono riparare l’auto con i mezzi che hanno a bordo.

• Partenza prova speciale - Quando la vettura con l'equipaggio a bordo si arresterà davanti al controllo di partenza, il cronometrista registrerà sul foglio della prova l'orario previsto per la partenza, in ore e minuti.
Restituirà quindi la tabella di marcia ad un componente dell'equipaggio ed annuncerà a voce alta i 60 ", 30", 15", e 10" e gli ultimi 5" uno ad uno.
La partenza verrà data con vettura ferma sulla linea di partenza. Ogni vettura impossibilitata a prendere il via entro 20'' dal segnale di partenza sarà esclusa ed immediatamente rimossa in una posizione sicura.


• Passaporto tecnico - Il passaporto tecnico è un documento di identificazione (che non sostituisce la scheda di omologazione) dove sono indicati dati tecnici fondamentali della vettura ed annotati i rilievi nei casi di non conformità rilevati in sede di verifiche effettuate durante le gare.
Il passaporto tecnico è obbligatorio per tutte le vetture (ad eccezione delle auto storiche - che hanno una fiche identificativa diversa - e delle auto che circolano su strada e che possono partecipare alle gare di accelerazione) iscritte da un licenziato CSAI alle competizioni che si svolgono sul territorio nazionale. Sono accettati i passaporti tecnici rilasciati dall’ACI/CSAI o da una Federazione Sportiva di un Paese U.E..
La sua mancata presentazione in sede di verifica di gara comporterà la non ammissione alla stessa o l’esclusione dalla classifica.
Modifiche del passaporto (passaporti doppi, manomessi, alterati o contenenti dati falsi) comporteranno provvedimenti disciplinari.


• Prove speciali - Sono strade normalmente aperte al traffico, ma che in occasione di un rally vengono chiuse. I tempi che gli equipaggi impiegano per percorrerle concorrono a formare il tempo finale che conta per la classifica. Il fondo delle prove speciali può essere su asfalto, ghiaia, terra, neve e ghiaccio. La loro lunghezza può variare in base alla tipologia del rally.

• Quattro - L’auto che ha rivoluzionato i rally, all’inizio degli Anni ‘80. Con il suo motore turbo, e soprattutto la trazione integrale, ha rapidamente fatto “invecchiare” le sue concorrenti dell’epoca tipo la Renault 5 Turbo. Auto eccezionali ma che soffrivano di un evidente gap tecnico nei confronti dell’Audi, soprattutto sui fondi sterrati.

• Rally
- È una competizione automobilistica che si svolge su strade pubbliche. Le vetture sono molto simili a quelle di serie, da cui sono derivate. In particolare i rally sono gare di regolarità, nei trasferimenti tra una prova cronometrata e l’altra le vetture devono rispettare il Codice della strada, con tratti di velocità, le prove speciali, su strade chiuse al traffico che i concorrenti devono percorrere nel minor tempo possibile.

• Refuelling - All’uscita dal Parco assistenza viene allestita una zona refuelling. Qui, sotto il controllo di operatori specializzati, commissari di gara ed addetti al servizio antincendio, si provvede al rabbocco di carburante nel serbatoio delle vetture.

• Riordino - Nel corso della gara sono previsti uno o più riordini, soste con una durata variabile che permettono di ricompattare il gruppo dei partecipanti dopo gli eventuali ritiri di vetture. Dopo ogni riordino è previsto un Parco assistenza ed una zona refuelling.

• Road book - Il navigatore in trasferimento legge il road book, chiamato anche radar, fornito dagli organizzatori dove è segnalata la direzione da seguire, le distanze ed i tempi di percorrenza da rispettare rigorosamente per non arrivare in ritardo ai Controlli orari.

• Superally -  In questi ultimi anni molti avranno sentito parlare di superally, ecco di cosa si tratta.
Premettiamo che questa nuova normativa è stata introdotta per ovviare alla scarsità di veicoli top nelle gare del mondiale che vengono trasmesse in TV, in parole povere una questione di immagine.
Tutto questo è stato voluto soprattutto  dalle squadre ufficiali.
Ora speghiamo in cosa consiste:
In caso di incidente, rottura, malore di un componete dell'equipaggio di una macchina durante una P.S. ci si poù ritirare dalla tappa e rientrare in quella successiva pagando una penalità di 5' per ogni P.S. non disputata nella giornata in cui è avvenuto l'eveneto negativo.
Vedi post del 09/02/2008 per esempio


• Svolgimento di un rally - Superate le verifiche tecniche ogni equipaggio prende il via nella gara distanziato di un minuto (in alcuni casi di due, ad esempio sugli sterrati dove la polvere crea problemi di visibilità) da quello che lo precede. Alla partenza fanno seguito dei tratti di trasferimento, dove occorre osservare il Codice della strada, fino alla partenza delle prove speciali. Questi sono tratti cronometrati chiusi al traffico che gli equipaggi devono percorrere nel minor tempo possibile. La somma dei tempi impiegati nelle prove speciali darà la classifica finale. I concorrenti sono tenuti al rispetto degli orari riportati sulla tabella di marcia che viene consegnata loro alla partenza. Ogni discrepanza, in più o in meno, rispetto all’orario previsto viene sanzionata con una penalità che si va ad aggiungere alla somma dei tempi impiegati per percorrere le prove speciali.
« Ultima modifica: Febbraio 09, 2008, 08:46:43 am da SUBARUAIMONT »

La cosa più bella che può fare un uomo vestito è guidare di traverso (Miky Biasion)
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: L'ABC...del rally   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
SUBARUAIMONT
Gennaio 30, 2008, 22:12:32 pm
Utente standard, V12, 18123 posts
TUV

   
• Tabella di marcia - Si tratta della “scheda” su cui sono riportati i tempi imposti per la percorrenza dei vari settori e dove vengono annotati gli effettivi tempi di passaggio ai vari controlli orari previsti sul percorso. Viene consegnata una tabella di marcia per ogni sezione. Una sezione è la parte di un rally compresa tra la partenza ed il primo riordino, due riordini successivi o l’ultimo riordino e l’arrivo.

• Tempo massimo - Un forte ritardo sul tempo di percorrenza imposto, può portare all’esclusione dalla gara. Si considera “fuori tempo massimo” il ritardo superiore a 15 minuti sul tempo previsto tra due CO successivi, di 30 minuti complessivi nell’arco di una sezione o tappa, di un’ora complessiva nell’arco dell’intero rally. Per ritardo si intende il ritardo reale e non la penalità di 10” a minuto che viene erogata.

• Ufficiali di gara - Il complesso del personale che vigila sul regolare svolgimento delle manifestazioni automobilistiche. Comprendono Direttore di gara, Direttore di prova, Commissari tecnici, Segretari di manifestazione, Verificatori sportivi e tecnici, Capiposto, Commissari di percorso, Cronometristi, Giudici di fatto. I Commissari sportivi, riuniti in Collegio, rappresentano invece il “primo grado” della Giustizia Sportiva, in quanto giudicano le violazioni regolamentari che avvengono durante le competizioni automobilistiche.

• Verifiche - È l’insieme delle operazioni di controllo della conformità dell’auto e dell’identità dei concorrenti iscritti al rally. Nelle fasi che precedono la gara vengono effettuati due tipi di verifiche. Con le “sportive” si accerta il possesso di tutti i documenti e requisiti che abilitano a partecipare alla corsa, dalla patente di guida alla licenza, dall’iscrizione ai dati caratteristici dell’auto, ecc… . Successivamente, nel corso delle verifiche tecniche pregara, viene effettuato un controllo di carattere generale per stabilire la coformità degli elementi di sicurezza, la rispondenza dell’auto alle caratteristiche Gruppo ed alla classe in cui è stata iscritta, la corrispondenza tra libretto e numeri di targa e telaio. Al termine della corsa vengono solitamente effettuate verifiche tecniche più complete, che comportano misurazioni e smontaggio di parti della vettura. Possono essere disposte d’ufficio, su reclamo specifico di un altro concorrente, su segnalazione del Direttore di Gara o a discrezione dei Commissari Sportivi.
   

La cosa più bella che può fare un uomo vestito è guidare di traverso (Miky Biasion)
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: L'ABC...del rally   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
SUBARUAIMONT
Gennaio 30, 2008, 22:13:56 pm
Utente standard, V12, 18123 posts
WXYZ

• World Rally Championship - È il Campionato mondiale rally, articolato su sedici gare. Sono sei i team iscritti al Campionato del Mondo 2007. Le squadre “ufficiali”, in rappresentanza di un Costruttore, sono quattro: Citroën Total WRT e Suzuki Sport che si appoggiano su un reparto corse gestito direttamente dalla Casa automobilistica, BP Ford World Rally Team e Subaru World Rally Team, le cui operazioni sono competenza di due strutture private, rispettivamente M-Sport e Prodrive. A queste si aggiungono i team privati OMV Kronos Total Citroen WRT, Stobart VK M-Sport Ford World Rally Team e Munchi’s Ford World Rally Team.

• Zero, Doppio Zero, Triplo Zero - Sono i numeri che identificano le vetture apripista. Queste devono percorrere interamente tutte le prove speciali del rally e devono essere equipaggiate con sirena e lampeggiante. Partono in ordine inverso, dalla “000” alla “0” con tempi diversi rispetto all’orario di inizio della PS. A bordo devono esserci due persone, possono essere guidate solo da titolari di licenza conduttori. Per la “000” e “00” il passeggero deve essere licenziato come conduttore, operatore radio o ufficiale di gara. Sull’apripista veloce, la “0”, il pilota può avere a fianco solo un licenziato conduttore oppure Operatore Radio. Lo scopo degli apripista è quello di controllare il posizionamento del pubblico e il corretto allestimento delle varie postazioni di controllo e soccorso.
« Ultima modifica: Gennaio 30, 2008, 23:47:15 pm da SUBARUAIMONT »

La cosa più bella che può fare un uomo vestito è guidare di traverso (Miky Biasion)
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: L'ABC...del rally   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
SUBARUAIMONT
Gennaio 30, 2008, 22:15:57 pm
Utente standard, V12, 18123 posts
Penso di aver messo il necessario per capire un po' meglio questo sport,
se ci dovesse essere qualche vocabolo ancora sconosciuto chiedete che lo aggiungiamo.

La cosa più bella che può fare un uomo vestito è guidare di traverso (Miky Biasion)
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: L'ABC...del rally   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
alura
Gennaio 30, 2008, 22:17:43 pm
webmaster, V12, 45548 posts
Grazie... molto interessante  Wink

Kia Sorento = Oso nei Kart
Guarda Profilo WWW Email  Loggato 
   Re: L'ABC...del rally   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
vatanen
Gennaio 30, 2008, 22:18:34 pm
Utente standard, V12, 21005 posts
bravo,bravo...spero lo metteranno in bacheca...che abbiamo dei moderatori gnurantissimi che si fan na cultura. Tongue

Quando scopri che l'emozione più bella è quando non tocchi nulla,tutto pare noioso...
lollorallye@hotmail.com Guarda Profilo WWW Email  Loggato 
   Re: L'ABC...del rally   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
Lupo
Gennaio 30, 2008, 22:23:06 pm
Global Moderator, V12, 9015 posts
Bravissimo, gran lavoro!!  Cheesy

Ciò che è troppo diverso da quello che siamo soliti pensare, ciò che ci è impossibile pensare, quello lo chiamiamo nulla.
107412261 luca19807@hotmail.com Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: L'ABC...del rally   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
SUBARUAIMONT
Gennaio 30, 2008, 22:45:57 pm
Utente standard, V12, 18123 posts
Di già che ci siamo posto anche il signiicato delle bandiere che si vedono nelle corse su pista ed anche nei rally.
Le descrizioni in rosso sono valide anche per i rally

Bandiera NAZIONALE
Viene sventolata all'inizio di qualsiasi gara (bandiera della nazione ospitante la manifestazione)


Bandiera BIANCA
Tesa: una macchina davanti sta procedendo lentamente.
Sventolata: avvisa il pilota di prestare attenzione.

Bandiera NERA
Può essere esposta solo sulla linea di partenza e avrà un numero bianco sopra. L'auto indicata dovrà fermarsi ai box entro un giro per una penalità.

Bandiera GIALLA
Indica un pericolo generico lungo il circuito, nei pressi in cui è esposta.
Tesa: c'è un ostacolo sul tracciato. Il pilota non deve superare altre vetture e procedere a velocità limitata.
Sventolata: il significato è sostanzialmente lo stesso, ma i piloti devono anche prepararsi a seguire traiettorie inusuali per evitare l'ostacolo.
Doppiamente sventolata: il pilota è tenuto a rallentare e non sorpassare altre vetture, in quanto il tracciato risulta essere parzialmente o completamente bloccato.

Bandiera VERDE
E' sventolata per segnalare la fine di una parte pericolosa del tracciato dopo che una bandiera gialla è stata esposta. Può anche essere usata per dare lo start di un giro di warm-up.

Bandiera ROSSA
E' esposta per segnalare che la gara deve essere fermata (in caso, ad esempio, di incidenti particolarmente gravi o situazioni tali da poter pregiudicare l'incolumità dei piloti).

Bandiera BLU
Può essere esposta sia durante le prove che in gara.
Durante le prove.
Tesa: indica al pilota che una vettura sta procedendo dietro di lui ad una velocità maggiore   della sua. Il pilota dovrà agevolare il sorpasso.
Sventolata: la situazione è la stessa, ma l'agevolazione deve avvenire immediatamente.
Durante la gara.
Tesa: segnala al pilota che sta per essere doppiato e deve agevolare il sorpasso.
Sventolata: la situazione è la stessa, ma il pilota rischia penalità nel caso non agevoli immediatamente il doppiaggio.
La bandiera viene anche utilizzata per segnalare al pilota uscente dalla corsia dei box che un'altra vettura sta procedendo velocemente sul rettilineo antistante i box.

Bandiera NERA con cerchio ROSSO
Avvisa il pilota che una vettura davanti alla sua ha problemi meccanici.

Bandiera NERA e BIANCA diagonale
Quando sventolata, è un avvertimento al pilota per un suo comportamento anti-sportivo

Bandiera GIALLA e ROSSA a strisce
Tesa: indica che vi sono sostanze potenzialmente pericolose in una zona del tracciato (olio, acqua,...).
Sventolata: avvisa il pilota che sta per entrare in contatto con sostanze potenzialmente pericolose presenti sul tracciato in quel punto.
In anni di frequentazione di rally l'ho vista una sola volta in mano ad un commissario alla partenza Montecarlo 1988 dal Sestriere

Bandiera NERA e BIANCA a scacchi
E' sventolata per indicare ai piloti che la gara è finita
.
« Ultima modifica: Gennaio 30, 2008, 22:57:28 pm da SUBARUAIMONT »

La cosa più bella che può fare un uomo vestito è guidare di traverso (Miky Biasion)
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: L'ABC...del rally   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
SUBARUAIMONT
Gennaio 30, 2008, 23:21:06 pm
Utente standard, V12, 18123 posts
Ed ora per chi vuole correre ci vuole la patente apposita che si chiama "LICENZA"
Ecco come ottenerla:

LE LICENZE CSAI

1) LICENZA DI CONDUTTORE (pilota) nazionale o internazionale.

2) LICENZA DI CONCORRENTE (colui che iscrive la vettura alla gara) persona fisica o persona giuridica.

3) LICENZE SPECIALI: Autodromo, Costruttore, Dirigente CSAI, Direttore Sportivo/Tecnico di Scuderia, Istruttore, Noleggiatore, Organizzatore, Preparatore, Ufficiale di Gara.


DOVE RICHIEDERE LA LICENZA


La licenza si può richiedere presso gli Uffici Sportivi degli Automobile Club che hanno una sede in ogni capoluogo di Provincia.
Nella pagina dove è illustrata la “Federazione sul territorio” potrai trovare la sede che è per te più vicina con l’indirizzo ed il recapito telefonico.

A Roma è possibile richiederla anche presso l’Ufficio Licenze della CSAI che si trova in Via Solferino, 32 ed è aperto dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 (tel. 06 49982828 e 49982818).


LE LICENZE PER CHI VUOLE DIVENTARE PILOTA

COSA SERVE PER OTTENERE LA LICENZA
Bisogna compilare in maniera leggibile il modulo di domanda, da richiede agli Automobile Club, che va datato e sottoscritto ed al quale va allegata la seguente documentazione:

Documentazione
1. La patente di guida di grado B o superiore.
2. La tassa di licenza
Il pagamento è attestato con la presentazione della ricevuta di versamento sul c/c postale n. 12036000 intestato ad ACI – COMMISSIONE SPORTIVA VIA MARSALA, 8 00195 Roma.
3. Il certificato medico di idoneità all’attività sportiva agonistica.
Rilasciato presso le ASL i Centri di Medicina dello Sport della F.M.S.I., le ASL o le strutture e/o dai medici espressamente autorizzati dalle Regioni secondo la rispettiva normativa.
Indicazioni più precise potranno essere fornite dagli Automobile Club.
Gli ultrasessantacinquenni debbono effettuare la visita medica solamente presso gli Istituti di Medicina dello Sport della Federazione Medico Sportiva Italiana (www.fmsi.it).
N.B. Per ottenere la licenza di Regolarità o la "tessera Club", il certificato medico richiesto è quello di “stato di buona salute” che viene rilasciato dal proprio medico.
Chi richiede la licenza per la prima volta deve presentare anche:
4. L’attestato rilasciato dopo la partecipazione ad un breve corso teorico da svolgersi presso gli Automobile Club.
(Alla voce "corsi prima licenza" si può trovare l’elenco dei corsi attivati.).
5. Il certificato di vaccinazione antitetanica.
Per i conduttori disabili occorre anche:
6. Il parere della FISAPS. (Via del Quartaccio, 29 00166 ROMA TEL. 06 6140447).
I minorenni, privi della patente di guida, possono partecipare solamente alle gare di velocità che si svolgono in autodromo o sui minimpianti con vetture di limitata prestazione e devono presentare anche:
7. Il certificato di abilitazione rilasciato dalla Scuola di Pilotaggio Federale CSAI che si trova presso l’Autodromo di Vallelunga.
8. L’autorizzazione dei genitori esercenti la potestà.
TIPOLOGIA DI LICENZE DI CONCORRENTE/CONDUTTORE


A) LICENZE NAZIONALI
B) LICENZE INTERNAZIONALI



LICENZE NAZIONALI

Sono rilasciate a chi prende la licenza per la prima volta o non ha maturato i requisiti per il passaggio alla licenza internazionale.


 1) Licenza di Regolarità. Questa licenza consente di partecipare alle manifestazioni di regolarità per auto moderne e auto storiche, regolarità in accelerazione con vetture strettamente di serie, alle esibizione promozionali ed alle manifestazioni non agonistiche.

2) Licenza di Concorrente/Conduttore Promotion. Per concorrenti di 16 e 17 anni partecipanti a gare di Autocross con Vetture della classe Promotion.

3) Licenza di Concorrente/Conduttore grado “D” consente di partecipare, di norma con vetture di limitate prestazioni, soltanto alle gare dei settori Slalom, Velocità su terra, Fuoristrada, Accelerazione, Minimpianti ed Energie alternative.

4) Licenza di Concorrente grado “C” e Licenza di Conduttore grado “C” consentono di iscriversi e partecipare a tutte le gare nazionali ed internazionali che si svolgono in Italia.

5) Licenza per disabili “H” Ha la stessa validità della licenza “C” nazionale ma è riservata ai conduttori disabili che utilizzano vetture con comandi adattati.


LICENZE INTERNAZIONALI


Sono rilasciate ai possessori di licenza “C nazionale” e “D” che abbiano conseguito almeno cinque piazzamenti in gare diverse dalle manifestazioni di regolarità e da quelle non agonistiche.

1) Licenza di grado “C”

2) Licenza di grado “B”

3) Licenza di grado “A”

4) Licenza di grado “C” H

PER MAGGIORI NOTIZIE SI CONSIGLIA DI LEGGERE IL CAPITOLO I DELLA NORMA SUPPLEMENTARE 3 PUBBLICATA SULL’ANNUARIO CSAI.


LE LICENZE PER CHI VUOLE DIVENTARE UFFICIALE DI GARA

La licenza viene rilasciata alle persone di età compresa tra i 18 ed i 70 anni che hanno superato un corso di qualificazione che viene svolto presso gli Automobile Club Provinciali.


CATEGORIE

1) Commissari Sportivi Nazionali o Regionali
Possono essere considerati “gli arbitri” della gara. Dipendono dalla CSAI cui rispondono nello svolgimento delle loro funzioni. Devono far osservare le norme sportive e vigilare sulla regolarità di svolgimento delle competizioni. Esercitano la giurisdizione di prima istanza comminando sanzioni per violazioni dei regolamenti riscontrate sul campo di gara.

2) Commissari Tecnici Nazionali o Regionali
Hanno competenze tecniche e sono chiamati a verificare la rispondenza delle vetture ai regolamenti tecnici attraverso le verifiche che si svolgono prima e dopo la gara.

3) Direttore di gara
Ha il compito di dirigere la gara attenendosi agli orari ed al programma; garantisce l’ordine collaborando con le autorità competenti e con i servizi di sicurezza e di emergenza. E’ designato dall’Organizzatore e deve svolgere le sue mansioni in osservanza alle disposizioni dei Commissari Sportivi per quanto di loro competenza avvalendosi della collaborazione degli Ufficiali di gara e del personale addetto ai vari servizi.

4) Segretario di manifestazione
E’ responsabile dell’organizzazione della competizione sotto l’aspetto pratico e procedurale. Coadiuva il Direttore di gara nei suoi compiti. Redige i verbali e tutte le decisioni del Collegio dei Commissari Sportivi.

5) Verificatori sportivi e tecnici
Collaborano con il Direttore di Gara ed i Commissari sportivi e tecnici nella verifica dei documenti dei piloti e delle vetture.

6) Capiposto
Coordinano l’attività dei Commissari di percorso adibiti al settore di gara posto sotto la loro responsabilità e riferiscono immediatamente al Direttore di gara tutti gli episodi e gli incidenti che si verificano nel suddetto settore.

7) Commissari di percorso
Sorvegliano i tratti di strada o di pista loro affidati riferendo al proprio Capoposto. Hanno l’incarico di effettuare le segnalazioni utilizzando le bandiere.

Cool Giudici di fatto
Comprendono: Giudici alla partenza (controllano la partenza segnalando le false partenze), Giudici di arrivo (decidono l’ordine secondo il quale i conduttori superaro le linee di arrivo), Giudici di merito hanno il compito di decidere se il pilota ha violato precise prescrizioni regolamentari.


La cosa più bella che può fare un uomo vestito è guidare di traverso (Miky Biasion)
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: L'ABC...del rally   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
SUBARUAIMONT
Gennaio 30, 2008, 23:23:55 pm
Utente standard, V12, 18123 posts
Ed ora i dolori, quanto mi costa?Huh?
Concorrenti e Conduttori
       
Concorrente PG
1350,00   
Solo Conc. PF
230,00   
Solo Conduttore A
630,00   
Solo Conduttore B
400,00   
Solo Conduttore C
225,00   
Solo Cond. C Naz.
210,00   
Solo Cond. Reg.
75,00 (a)
Conc/cond. A
710,00   
Conc/cond. B
480,00   
Conc/cond. C
305,00   
Conc/cond. C Naz
290,00   
Conc/cond. D
165,00   
Conc/Cond Promotion
70,00   
Navigatori Rallies H
160,00   
Conc/cond. Reg.
95,00   
Pseudonimo
80,00   
       
Speciali
     
Autodromo A
2250,00   
Autodromo B
1250,00   
Autodromo C/D
400,00   
       
Costruttore A
1400,00 (c)
Costruttore B
700,00 (c)
Costruttore C/D
400,00 (c)
       
Organizzatore A
1100,00   
Organizzatore B
890,00   
Organizzatore C
500,00   
Certif. Organizz.
     
       
Dirigente Sportivo
75,00   
Istruttore
145,00   
Noleggiatore
650,00   
Preparatore
350,00   
       
Scuderia
315,00   
Direttore S/T di Scud.
155,00   
       
Commissari Nazionali
80/90,00/61,00 (d)
Commissari Regionali
60/70,00/41,00 (d)
Direttori di Gara
100/110,00/81,00 (d)
Gli altri Ufficiali di Gara
50/60,00/31,00 (d)
Associazioni U.G.
150,00   
       
Tessera Club
12,00   

(*) Le tessere sportive dei conduttori minorenni, dei Commissari Sportivi e degli Ufficiali di Gara sono comprensive delle prestazioni delle tessere ACI Motocity. Tutte le altre tessere sportive sono comprensive delle prestazioni delle tessere ACI Sistema.

(**) Tiene conto dei nuovi oneri assicurativi.

(a) Tessera rilasciata soltanto ai conduttori minorenni.
(c) Alle tasse di licenza vanno aggiunte le sovrattasse già previste dalla NS 3.
(d) La prima cifra si riferisce alla licenza abbinata alle prestazioni dell'associazione ACI Motocity. La seconda cifra alle prestazioni dell'assocazione ACI Sistema, la terza alla tessera ACI club a 20,00 euro.

La cosa più bella che può fare un uomo vestito è guidare di traverso (Miky Biasion)
Guarda Profilo Email  Loggato 
Pagine: [1] 2 3 ... 10 Vai Su Stampa 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP ilPistone.com | Powered by SMF 1.0.2.
© 2001-2004, Lewis Media. All Rights Reserved.
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.082 secondi con 36 queries.