156 Visitatori + 0 Utenti = 156


 quesito su suv tp
 Altre news... (9 risp.)
 2035 stop alla vendita delle termi...
 Mondo Auto (48 risp.)
 losna che fa velo, honda, beta, fa...
 Mondo Moto (157 risp.)
 peugeot 408
 Altre news... (7 risp.)
 proroga taglio accise carburanti
 Altre news... (17 risp.)
 un mondo pieno di allocchi
 Mondo Auto (5 risp.)
 premio "bisonte elettrico ins...
 Ambiente (22 risp.)
 per voi ricaleranno i prezzi??
 Mondo Auto (5 risp.)
 fenomeno del giorno
 Archivio media (2164 risp.)
 io non posso credere
 Mondo Auto (26 risp.)
 nemmeno io posso credere...
 Ambiente (3 risp.)
 bmw m3 touring
 Altre news... (15 risp.)
 consumi reali ibride plug-in: il t...
 Altre news... (14 risp.)
 si cambia lavatrice (ma non così p...
 Mondo Auto (23 risp.)
 yamaha kaputt
 Mondo Moto (24 risp.)
 muscle car
 Auto d'epoca (328 risp.)
 si torna a correre in svizzera?
 Sport (8 risp.)
 datemi pure consigli, tanto l'ho g...
 Consigli per l'acquisto (104 risp.)
 tesla: 950mila consegne nel 2021
 Altre news... (30 risp.)
 crisi dei 40…
 Mondo Auto (137 risp.)
 vi piace?
 Mondo Auto (31 risp.)
 varano giovedi questo
 Raduni (6 risp.)
 auto elettriche e parcheggi sotter...
 Mondo Auto (22 risp.)
 pubblicità radiofonica deprimente
 Mondo Auto (13 risp.)
 quello che dice sempre il mauring....
 Mondo Moto (95 risp.)
 prendere 8 vecchi motorini e farne...
 Mondo Moto (4 risp.)
 parere auto legale
 Mondo Auto (12 risp.)
 8 cilindri in linea
 Mondo Moto (515 risp.)
 domanda burocratica
 Mondo Auto (14 risp.)
 vendite italia 2022
 Mondo Auto (47 risp.)
 mercedes 2.0t oltre 400cv
 Altre news... (7 risp.)
 curve ricarica elettrica
 Mondo Auto (2 risp.)
 grappler police bumper
 Mondo Auto (5 risp.)
 richiamo ferrari
 Service (26 risp.)
 motogp2020
 Sport (158 risp.)
 f1 2022
 Sport (21 risp.)
 crisi dei ricambi
 Mondo Auto (1 risp.)
 ducati monster 1200r
 Mondo Moto (78 risp.)
 numeri al semaforo
 Mondo Auto (9 risp.)
 ode al diesel
 Mondo Auto (50 risp.)
 gara di rottamazione auto storiche
 Auto d'epoca (10 risp.)
 alternativa a telepass
 Mondo Auto (31 risp.)
 mercedes elettrica fà 1000km con u...
 Mondo Auto (9 risp.)
 consumo olio dopo lunghe discese
 Service (23 risp.)
 audi q4 e-tron: this function has ...
 Mondo Auto (9 risp.)
 lego technic volvo 940
 Mondo Auto (6 risp.)
 raduno a pranzo nel barolo - 19 ma...
 Raduni (293 risp.)
 l'automobile
 Mondo Auto (30 risp.)
 nuova passat 2023
 Altre news... (5 risp.)
 alfa romeo tonale [thread ufficial...
 Altre news... (60 risp.)
 m3 touring
 Altre news... (1 risp.)
 auto elettrica "autogol"...
 Mondo Auto (2 risp.)
 e dopo il palpatore di plance...
 Mondo Auto (6 risp.)
 garage auto: cosa è permesso tener...
 Mondo Auto (4 risp.)
 te la do io la lambretta
 Mondo Moto (4 risp.)
 particelle olio motore dopo primi ...
 Mondo Moto (2 risp.)
 guanti riscaldati a batteria
 Mondo Moto (10 risp.)
 audi s3 (2017)
 Test su strada (10 risp.)
 manutenzione vw
 Tecnica (3 risp.)
 toyota aygo: scoppio improvviso ai...
 Service (0 risp.)
 tappo
 Presentazioni e censimento (0 risp.)
 &re@
 Presentazioni e censimento (11 risp.)

+  ilPistone.com
|-+  Motori
| |-+  Mondo Auto
| | |-+  Difficile dire addio alle endotermiche in Europa (Diess - Volkswagen)
Pagine: [1] Vai Giù Stampa
   Difficile dire addio alle endotermiche in Europa (Diess - Volkswagen)   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
Patarix Alessandro
Gennaio 19, 2022, 14:18:03 pm
Global Moderator, V12, 12400 posts
In Europa, l’addio ai veicoli endotermici “è semplicemente impossibile”: lo ha dichiarato Herbert Diess, amministratore delegato del gruppo Volkswagen nonché uno dei maggiori sostenitori dell’auto elettrica all’interno del settore automobilistico.

I vincoli industriali. In un’intervista di oltre un’ora concessa al podcast di Nilay Patel, direttore del sito di tecnologie The Verge, il manager bavarese ha delineato il futuro del suo gruppo e le tante sfide da affrontare in vari ambiti, quali lo sviluppo dei software per le auto elettriche, le nuove piattaforme per l’auto a batteria o le sinergie tra i vari marchi. Ovviamente, uno degli argomenti più importanti ha riguardato la mobilità alla spina e l’ipotesi che il costruttore tedesco dica addio alle auto endotermiche in Europa per il 2035. La risposta è articolata e fa emergere diversi dubbi, non tanto sulla transizione verso la mobilità elettrica quanto sugli svariati fattori di freno che impediscono di raggiungere, anche al suo gruppo, l’obiettivo del 100% di vendite costituito da auto a batteria. "Penso che questa transizione verso i veicoli elettrici abbia alcuni vincoli e che il piano per arrivare al 50% di EV entro il 2030 sia estremamente ambizioso”, afferma Diess. “In Europa, abbiamo una quota di mercato di circa il 20%: affinché questa quota sostenga l’obiettivo del 50% di veicoli elettrici, abbiamo bisogno di sei 'gigafactory'. Queste fabbriche dovrebbero essere operative entro il 2027 o il 2028 per consentire di raggiungere il nostro obiettivo per il 2030. È quasi impossibile farlo". L’amministratore delegato sottolinea, per esempio, diverse problematiche: acquistare i macchinari, costruire le strutture, assumere il personale e addestrarlo, assicurarsi approvvigionamenti di materie prime. “Noi siamo solo il 20% del mercato, quindi sei stabilimenti. L'Europa ha bisogno di 30 di questi impianti. Ogni impianto è di due chilometri per uno. Devono essere spostate enormi quantità di materie prime. Sarà impegnativo. Quindi, passare dal 50% al 100% sarà una sfida tremenda. Non si tratta solo di dire 'spegniamo le auto endotermiche'. È semplicemente impossibile”.

Il tema energetico. La questione industriale è legata ad altri temi di particolare rilevanza, a partire dall’energia. “Le auto elettriche hanno senso solo se l'energia è rinnovabile”, mette in chiaro Diess facendo eco ad analoghe dichiarazioni di suoi omologhi come Akio Toyoda della Toyota. “In nazioni che basano la produzione di energia elettrica sul carbone, non ha senso vendere veicoli elettrici. Si pensi alla Polonia”, sottolinea il numero uno di Wolfsburg. "Prima di vendere auto elettriche, dobbiamo convertire il settore primario alle energie rinnovabili al 100%”. Di sicuro, per Diess le Case che annunciano l’addio totale alle endotermiche sbagliano: "è una decisione che una casa automobilistica non può prendere da sola” perché “il lancio dei veicoli elettrici dipenderà dalla legislazione e dall'aumento delle energie rinnovabili, e ciò deriverà dalle politiche statali e da una politica globale, non dalle decisioni individuali dei produttori di automobili”. A tal proposito, viene citata l’America del Sud, dove “non ha senso passare alle auto a batteria” perché viene utilizzato il “bioetanolo”, che emette pochissima CO2. Dunque, "non ha senso elettrizzare il mondo della mobilità se prima non rendiamo neutrale dalla CO2 il settore primario. Il mondo non è lo stesso. In Francia hanno sette grammi di CO2 per kilowattora perché è tutto nucleare. In Polonia hanno 1.000 grammi perché è tutto a base di carbone. Lo stesso accade in Sud Africa. I lanci di elettriche devono essere scaglionati”.


Fonte: https://www.quattroruote.it/news/industria-finanza/2022/01/19/volkswagen_diess_in_europa_sara_quasi_impossibile_dire_addio_alle_endotermiche_.html

Panama: "Where the World meets"
patarix2@hotmail.com Guarda Profilo WWW Email  Loggato 
   Re: Difficile dire addio alle endotermiche in Europa (Diess - Volkswagen)   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
Homer
Gennaio 19, 2022, 15:15:43 pm
Staff, V12, 88687 posts
finalmente qualcuno lassù lo dice... lo sanno tutti ma la casta fa finta di niente...

Giorgio (TO, 44, 120, 75, 95)
   Ford Focus SW 1.5 Ecoblue ST Line AT8 2021
   Suzuki Vitara 1.6 HT 1989
   Triumph Tiger 800 XCa 2019
ggg1677@hotmail.com Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: Difficile dire addio alle endotermiche in Europa (Diess - Volkswagen)   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
claudio53
Gennaio 19, 2022, 15:32:55 pm
Visitatore, , posts
finalmente qualcuno lassù lo dice... lo sanno tutti ma la casta fa finta di niente...

Che poi dopo la Polonia, per le centrali a carbone anche la Germania è messa male. Non per niente faranno passare per green nucleare, per la gioia di Macron, e gas, per la gioia di Putin. Che sia una casta non ci piove, ma di cazzoni perdipiù  Angry
Email  Loggato 
   Re: Difficile dire addio alle endotermiche in Europa (Diess - Volkswagen)   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
TonyH I'm the face of terror. Terrier Terror.
Gennaio 19, 2022, 16:06:50 pm
Staff, V12, 28280 posts
Che poi dopo la Polonia, per le centrali a carbone anche la Germania è messa male. Non per niente faranno passare per green nucleare, per la gioia di Macron, e gas, per la gioia di Putin. Che sia una casta non ci piove, ma di cazzoni perdipiù  Angry

Il nucleare difficile passi green, troppe opposizioni dei verdi.
La germania vuole solo che passi green il gas con la cattura del carbonio, ma solo se in sostituzione delle centrali a carbone.

E indovina chi ha centrali a carbone da riconvertire?

your honor student is merely a pawn in my westie's diabolical world domination plot!
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: Difficile dire addio alle endotermiche in Europa (Diess - Volkswagen)   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
MRC
Gennaio 19, 2022, 16:12:34 pm
Utente standard, V12, 19531 posts
vedrete che più si avvicinano le fatidiche scadenze tipo quella del 2030 e più questi annunci saranno frequenti.
E' assolutamente impossibile convertire il circolante odierno in elettrico e qui dentro lo diciamo da anni.
Resterà una fetta di gente +/- green che non avrà problemi a sostare 2 ore in autogrill per ricaricare, per conto mio finchè posso meglio una 911 Turbo S
Guarda Profilo Email  Loggato 
Pagine: [1] Vai Su Stampa 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP ilPistone.com | Powered by SMF 1.0.2.
© 2001-2004, Lewis Media. All Rights Reserved.
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.049 secondi con 27 queries.