50 Visitatori + 4 Utenti = 54

ChB, Emi, DoguiPlus, TonyH
 prove youngtimer
 Auto d'epoca (365 risp.)
 f1 2020
 Sport (112 risp.)
 torniamo a far muovere l'economia
 Mondo Auto (20 risp.)
 maserati 3.0 v6 nettuno
 News (17 risp.)
 2.0d land rover: rottura catena pr...
 Service (5 risp.)
 jaguar xjs 3,6 1990
 Auto d'epoca (1 risp.)
 fenomeno del giorno
 Archivio media (1742 risp.)
 [raduno]sabato sera milanese il 25...
 Raduni (34 risp.)
 capitalizzazione tesla..
 Altre news... (1 risp.)
 quintessenza supercar
 Mondo Auto (40 risp.)
 nuova bmw serie 4
 Mondo Auto (16 risp.)
 giro porte fiat uno
 Auto d'epoca (2 risp.)
 raduno a 2 ruote
 Raduni (68 risp.)
 una nuova moto storica per la coll...
 Mondo Moto (20 risp.)
 anticipi e ritardi nella fasatura
 Tecnica (7 risp.)
 [serie video] car trek
 Mondo Auto (0 risp.)
 avviatori d'emergenza
 Service (54 risp.)
 zanardi grave dopo un incidente
 Sport (25 risp.)
 il covid resuscita le passioni
 Tecnica (38 risp.)
 tagliando jimny 1.5 anno 1
 Service (4 risp.)
 100 mila km in retromarcia
 Mondo Auto (21 risp.)
 comparativa filtri aria
 Service (17 risp.)
 veicoli da investimento
 Auto d'epoca (12 risp.)
 emula: una moto, tante moto
 Mondo Moto (1 risp.)
 quotazioni post covid
 Mondo Auto (110 risp.)
 non credo basti un cero ....
 Mondo Auto (8 risp.)
 kawasaki z400 (2020)
 Mondo Moto (45 risp.)
 inseguimento norvegese.
 Archivio media (12 risp.)
 lampadine osram night breaker unli...
 Tecnica (137 risp.)
 citroen ami 2020
 Mondo Auto (4 risp.)
 turno sperimentale - circuito tazi...
 In pista (4 risp.)
 alfa 166 v6: 2.0 turbo o 3.0 aspir...
 Auto d'epoca (17 risp.)
 pubblicità moto anni '80: che rico...
 Mondo Moto (1 risp.)
 sfida senz'olio
 Archivio media (3 risp.)
 che incentivi mettereste?
 Mondo Auto (50 risp.)
 che fine ha fatto la biturbo del m...
 Auto d'epoca (3 risp.)
 targa ga
 Mondo Auto (16 risp.)
 dubbi pratici su elettriche
 Mondo Auto (20 risp.)
 passi di montagna in auto
 Mondo Auto (113 risp.)
 domanda urgente guaio scooter
 Service (50 risp.)
 problemi al cancello
 Service (453 risp.)
 parte la class action italiana con...
 Mondo Auto (4 risp.)
 ode alle auto vecchie
 Auto d'epoca (1 risp.)
 emi
 Presentazioni e censimento (2 risp.)
 volvo velocità massima 180kmh per ...
 Mondo Auto (16 risp.)
 covid e nlt + altre faccende
 Mondo Auto (136 risp.)
 14 trend da fermare!
 Mondo Auto (54 risp.)
 ditta olandese chiede 6 miliardi d...
 Mondo Auto (24 risp.)
 sigma squad
 Auto d'epoca (0 risp.)
 fiat 500ev
 Mondo Auto (8 risp.)
 che auto è (era)?
 Auto d'epoca (12 risp.)
 ma che bella chevrolet spark bianc...
 Auto d'epoca (5 risp.)
 vw golf 8
 Mondo Auto (50 risp.)
 'ring con prole :d
 Mondo Auto (4 risp.)
 motore fire fuori produzione da og...
 Altre news... (10 risp.)
 audi rs6 - prova 4r
 Mondo Auto (11 risp.)
 hyundai i20 (2020)
 Altre news... (5 risp.)
 amuchina e interni auto + sanifica...
 Mondo Auto (30 risp.)
 mantenitore di carica ed auto nuov...
 Service (9 risp.)
 diesel euro zero ormai scomparsi
 Auto d'epoca (12 risp.)

+  ilPistone.com
|-+  Passion
| |-+  Ambiente
| | |-+  Riflessioni sull'auto elettrica
Pagine: 1 2 3 [4] 5 6 ... 8 Vai Giù Stampa
   Re: Riflessioni sull'auto elettrica   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
&re@
Giugno 03, 2019, 12:10:28 pm
Utente standard, V12, 72818 posts
In parte potrebbe anche provenire da centrali tradizionali, che in ogni caso hanno un rendimento doppio rispetto ai motori delle auto. Ripeto, ci vorranno decenni, l'impresa non è impossibile, anche ripensando a come la rete di distribuzione di carburanti è stata create dal nulla 100 anni fa, immagino anche allora fossero in tanti a ritenere impossibile portare il carburante per le auto in tutto il mondo e che il cavallo sarebbe sempre rimasta la soluzione migliore...
Sì, anche questo è vero...
Guarda Profilo  Loggato 
   Re: Riflessioni sull'auto elettrica   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
Velo
Giugno 03, 2019, 13:36:52 pm
Utente standard, V12, 2880 posts
In parte potrebbe anche provenire da centrali tradizionali, che in ogni caso hanno un rendimento doppio rispetto ai motori delle auto. Ripeto, ci vorranno decenni, l'impresa non è impossibile, anche ripensando a come la rete di distribuzione di carburanti è stata create dal nulla 100 anni fa, immagino anche allora fossero in tanti a ritenere impossibile portare il carburante per le auto in tutto il mondo e che il cavallo sarebbe sempre rimasta la soluzione migliore...

Non concordo. 
Il problema non è far uscire l'elettricità dalle centrali lontane e portarla "vicino", il problema è quello delle ultime miglia, sul territorio, dove la gente va a fare il pieno. Se si esclude la soluzione delle batterie unificate di ricambio, nel caso tu debba portare la corrente ai "distributori" sul territorio, devi costruire linee elettriche (alta tensione?).  Mentre con la benzina carichi due fusti sul carretto trainato dai cavalli (o su un'autocisterna) e la distribuisci dove vuoi. Ecco, se facessero batterie unificate e intercambiabili, allora la distribuzione finale al consumatore sarebbe un problema risolto.
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: Riflessioni sull'auto elettrica   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
FaBer
Giugno 03, 2019, 13:46:30 pm
Utente standard, Bicilindrico, 53 posts
Io nel mio piccolo una elettrica per andare al lavoro la comprerei volentieri. Tutti i giorni faccio dai 35 ai 50 km massimo. Problemi di autonomia non ne avrei e potri caricarla tutte le notti a casa senza rischiare di far saltare la luce. Per ricaricare i 50 km giornalieri non credo servano piu dei 3kw classici per qualche ora e quindi credo potrebbe essere una soluzione alla portata di molti e poco impattante sulla rete. Poi ovviamente in famiglia servirebbe la seconda auto tradizionale o ibrida.
Guarda Profilo  Loggato 
   Re: Riflessioni sull'auto elettrica   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
&re@
Giugno 03, 2019, 13:55:12 pm
Utente standard, V12, 72818 posts
Sì, anche io sono convinto che, al momento, sarebbe una buona soluzione per la mobilità quotidiana di breve raggio, anche a due ruote (penso agli scooter).
Guarda Profilo  Loggato 
   Re: Riflessioni sull'auto elettrica   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
baranzo Nothing's as it seems!
Giugno 03, 2019, 13:55:56 pm
Global Moderator, V12, 25641 posts
Non concordo. 
Il problema non è far uscire l'elettricità dalle centrali lontane e portarla "vicino", il problema è quello delle ultime miglia, sul territorio, dove la gente va a fare il pieno. Se si esclude la soluzione delle batterie unificate di ricambio, nel caso tu debba portare la corrente ai "distributori" sul territorio, devi costruire linee elettriche (alta tensione?).  Mentre con la benzina carichi due fusti sul carretto trainato dai cavalli (o su un'autocisterna) e la distribuisci dove vuoi. Ecco, se facessero batterie unificate e intercambiabili, allora la distribuzione finale al consumatore sarebbe un problema risolto.

Le linee elettriche ci sono già, l'aumento di richiesta energetica abbiamo già visto che sarà nell'ordine del 5% sui consumi globali, alla fine non è che si debba reinventare la ruota, è un Sistema che esiste già e che necessiterà di essere adeguato, ci saranno dei costi e delle problematiche da risolvere, ma niente di epocale come lo state dipingendo.

Povera Patria! Schiacciata dagli abusi del potere Di gente infame, che non sa cos'è il pudore, Si credono potenti e gli va bene quello che fanno; E tutto gli appartiene.
Tra i governanti, quanti perfetti e inutili buffoni! Questo paese è devastato dal dolore. Ma non vi danno un po' di dispiacere?
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: Riflessioni sull'auto elettrica   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
pg "Forse tu non pensavi ch’io löico fossi!"
Giugno 03, 2019, 13:58:22 pm
Utente standard, V12, 12453 posts
Sul ciclo di vita, l'impronta fossile dell'elettrico è maggiore di quella del diesel. L'elettrico non è la soluzione del problema, se per problema si intende quello della mobilità sostenibile su scala globale

Digital computers = people who count on their fingers
Guarda Profilo  Loggato 
   Re: Riflessioni sull'auto elettrica   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
mauring Il gas si espande nel vuot(t)o
Giugno 03, 2019, 14:19:14 pm
Utente standard, V12, 42051 posts
Le linee elettriche ci sono già, l'aumento di richiesta energetica abbiamo già visto che sarà nell'ordine del 5% sui consumi globali, alla fine non è che si debba reinventare la ruota, è un Sistema che esiste già e che necessiterà di essere adeguato, ci saranno dei costi e delle problematiche da risolvere, ma niente di epocale come lo state dipingendo.

Continui a ragionare sul fabbisogno medio di energia, ma non è quello il problema.

Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: Riflessioni sull'auto elettrica   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
Velo
Giugno 03, 2019, 14:33:28 pm
Utente standard, V12, 2880 posts
Le linee elettriche ci sono già, l'aumento di richiesta energetica abbiamo già visto che sarà nell'ordine del 5% sui consumi globali, alla fine non è che si debba reinventare la ruota, è un Sistema che esiste già e che necessiterà di essere adeguato, ci saranno dei costi e delle problematiche da risolvere, ma niente di epocale come lo state dipingendo.

Le linee non sono adeguate al flusso necessario per caricare le elettriche....  in casa abbiamo 3Kw, in ogni casa ci sono due auto, non sto a fare conti, ma dalla rete attuale non riesci a far passare quanto necessario neppure ad un ipotetico 10% di parco circolante....  oltre al fatto che si deve poter caricare anche FUORI casa, in giro, e non solo in garage...
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: Riflessioni sull'auto elettrica   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
baranzo Nothing's as it seems!
Giugno 03, 2019, 14:36:25 pm
Global Moderator, V12, 25641 posts
Continui a ragionare sul fabbisogno medio di energia, ma non è quello il problema.



Perché no? Già oggi le reti elettriche sono dimensionate sul consumo medio, se ogni utenza industriale e domestica dovesse usare tutta la potenza installata nello stesso momento il sistema collasserebbe in ogni caso.

Ma anche in questo caso, una soluzione è quella di riciclare le batterie che hanno esaurito la loro vita utile in campo automobilistico (quanto cioé dopo una decina d'anni la loro capacità è scesa al 60-70% di quella a nuovo), possono essere utilizzate presso le stazioni di ricarica per immagazzinare energia in modo da limitare u picchi, una stazione da 350 kW al posto di assorbire questa potenza nel momento in cui ricarica può essere limitata a 100 e prende il resto dale batterie, mentre quando non è utilizzata ricarica le batterie. Le soluzioni ci sono, il mondo va avanti.

Povera Patria! Schiacciata dagli abusi del potere Di gente infame, che non sa cos'è il pudore, Si credono potenti e gli va bene quello che fanno; E tutto gli appartiene.
Tra i governanti, quanti perfetti e inutili buffoni! Questo paese è devastato dal dolore. Ma non vi danno un po' di dispiacere?
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: Riflessioni sull'auto elettrica   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
alura
Giugno 03, 2019, 14:49:20 pm
webmaster, V12, 48549 posts
per me e' follia... l'umanità finirà schiacciata dalle batterie  Tongue Grin

Sia chiaro, e' giusto smettere di usare il petrolio, ma l'elettrico a batteria non e' affatto la soluzione (imho eh). Bisogna proprio cambiare mentalità nella mobilità... che so, i tubi di futurama  Grin, il teletrasporto  Grin Grin.

Comunque sia, siamo in troppi sulla terra, questo e' il problema n.1

Kia Sorento = Oso nei Kart
Guarda Profilo WWW Email  Loggato 
   Re: Riflessioni sull'auto elettrica   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
&re@
Giugno 03, 2019, 14:54:04 pm
Utente standard, V12, 72818 posts
Comunque sia, siamo in troppi sulla terra, questo e' il problema n.1

Guarda Profilo  Loggato 
   Re: Riflessioni sull'auto elettrica   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
alura
Giugno 03, 2019, 14:54:19 pm
webmaster, V12, 48549 posts
 Grin

Kia Sorento = Oso nei Kart
Guarda Profilo WWW Email  Loggato 
   Re: Riflessioni sull'auto elettrica   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
mauring Il gas si espande nel vuot(t)o
Giugno 03, 2019, 15:00:45 pm
Utente standard, V12, 42051 posts
Perché no? Già oggi le reti elettriche sono dimensionate sul consumo medio, se ogni utenza industriale e domestica dovesse usare tutta la potenza installata nello stesso momento il sistema collasserebbe in ogni caso.

Eh, certo, infatti la rete collassa quando c'è troppo caldo e molti accendono il clima, una roba che assorbe 1-2 Kw. assorbimento ridicolo rispetto alla ricarica delle auto.

E c'è da aspettarsi che il grosso delle ricariche avvenga concentrato nelle ore serali/notturne, perché a nessuno piace perdere ore per rifornirsi durante il giorno. Vogliono giustamente rifornirsi a casa, due macchine per ogni abitazione, con collasso sicuro della rete e investimenti per megamiliardi e decenni per cambiare la situazione.



Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: Riflessioni sull'auto elettrica   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
baranzo Nothing's as it seems!
Giugno 03, 2019, 15:44:37 pm
Global Moderator, V12, 25641 posts
Eh, certo, infatti la rete collassa quando c'è troppo caldo e molti accendono il clima, una roba che assorbe 1-2 Kw. assorbimento ridicolo rispetto alla ricarica delle auto.

E c'è da aspettarsi che il grosso delle ricariche avvenga concentrato nelle ore serali/notturne, perché a nessuno piace perdere ore per rifornirsi durante il giorno. Vogliono giustamente rifornirsi a casa, due macchine per ogni abitazione, con collasso sicuro della rete e investimenti per megamiliardi e decenni per cambiare la situazione.





Se ricarichi l'auto su una rete domestica la ricaricherai comunque a un paio di kW, una ricarica notturna di 10 ore basterà a garantire 100 km di autonomia, che è di più della percorrenza media giornaliera. Nella migliore delle ipotesi da qui a 10 anni ci saranno 1 milione di auto elettriche circolanti, che sono nulla rispetto ai milioni di condizionatori o aspirapolveri o forni a microonde presenti nelle abitazioni. Sicuramente, come ho detto in ogni mio messaggio, si dovrà adeguare la rete, cosa non impossibile, e l'incremento di consume non è poi questa grande apocalisse energetica. Negli anni '60 il consumo di energia elettrica in italia era di 50 TWh, il picco raggionto nel 2008 è stato 343, dopo la crisi del 2009 è sceso a 311 ( http://download.terna.it/terna/0000/0925/46.PDF )!

Povera Patria! Schiacciata dagli abusi del potere Di gente infame, che non sa cos'è il pudore, Si credono potenti e gli va bene quello che fanno; E tutto gli appartiene.
Tra i governanti, quanti perfetti e inutili buffoni! Questo paese è devastato dal dolore. Ma non vi danno un po' di dispiacere?
Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: Riflessioni sull'auto elettrica   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
ChB ... senza questa, nessuno
Giugno 03, 2019, 15:53:53 pm
Utente standard, V12, 23325 posts
Mah, oggi il combustibile per le auto viene estratto in paesi lontani, trasportato attraverso mezzo mondo in raffinerie dalle quali il prodotto finite viene caricato in camion cisterne per essere portato in depositi locali dai quali va verso una rete di decine di migliaia di distributori.

Sarò (forse) di parte ... ma dov'è il problema?  Grin Grin Grin

Scherzo ... comunque in molti casi vai, come si dice in gergo, in "consegna diretta", senza passare dal deposito Wink

"Un popolo che non beve il suo vino e non mangia i suoi formaggi ha un grave problema di identità"
                                             José Carvalho Larios (per interposta persona, MVM)
Guarda Profilo  Loggato 
Pagine: 1 2 3 [4] 5 6 ... 8 Vai Su Stampa 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP ilPistone.com | Powered by SMF 1.0.2.
© 2001-2004, Lewis Media. All Rights Reserved.
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.081 secondi con 36 queries.