469 Visitatori + 5 Utenti = 474

alura, stella, Patarix, Homer, Velo
 2035 stop alla vendita delle termi...
 Mondo Auto (62 risp.)
 fenomeno del giorno
 Archivio media (2168 risp.)
 citroën c4 x
 Altre news... (2 risp.)
 isa: limitatore automatico di velo...
 Altre news... (9 risp.)
 stellantis: gigafactory in italia
 Altre news... (0 risp.)
 jaguar: dal 2025 stop a benzina e ...
 Altre news... (0 risp.)
 15 nuovi sistemi di sicurezza obbl...
 Altre news... (1 risp.)
 quesito su suv tp
 Altre news... (18 risp.)
 per voi ricaleranno i prezzi??
 Mondo Auto (7 risp.)
 losna che fa velo, honda, beta, fa...
 Mondo Moto (157 risp.)
 peugeot 408
 Altre news... (7 risp.)
 proroga taglio accise carburanti
 Altre news... (17 risp.)
 un mondo pieno di allocchi
 Mondo Auto (5 risp.)
 premio "bisonte elettrico ins...
 Ambiente (22 risp.)
 io non posso credere
 Mondo Auto (26 risp.)
 nemmeno io posso credere...
 Ambiente (3 risp.)
 bmw m3 touring
 Altre news... (15 risp.)
 consumi reali ibride plug-in: il t...
 Altre news... (14 risp.)
 si cambia lavatrice (ma non così p...
 Mondo Auto (23 risp.)
 yamaha kaputt
 Mondo Moto (24 risp.)
 muscle car
 Auto d'epoca (328 risp.)
 si torna a correre in svizzera?
 Sport (8 risp.)
 datemi pure consigli, tanto l'ho g...
 Consigli per l'acquisto (104 risp.)
 tesla: 950mila consegne nel 2021
 Altre news... (30 risp.)
 crisi dei 40…
 Mondo Auto (137 risp.)
 vi piace?
 Mondo Auto (31 risp.)
 varano giovedi questo
 Raduni (6 risp.)
 auto elettriche e parcheggi sotter...
 Mondo Auto (22 risp.)
 pubblicità radiofonica deprimente
 Mondo Auto (13 risp.)
 quello che dice sempre il mauring....
 Mondo Moto (95 risp.)
 prendere 8 vecchi motorini e farne...
 Mondo Moto (4 risp.)
 parere auto legale
 Mondo Auto (12 risp.)
 8 cilindri in linea
 Mondo Moto (515 risp.)
 domanda burocratica
 Mondo Auto (14 risp.)
 vendite italia 2022
 Mondo Auto (47 risp.)
 mercedes 2.0t oltre 400cv
 Altre news... (7 risp.)
 curve ricarica elettrica
 Mondo Auto (2 risp.)
 grappler police bumper
 Mondo Auto (5 risp.)
 richiamo ferrari
 Service (26 risp.)
 motogp2020
 Sport (158 risp.)
 f1 2022
 Sport (21 risp.)
 crisi dei ricambi
 Mondo Auto (1 risp.)
 ducati monster 1200r
 Mondo Moto (78 risp.)
 numeri al semaforo
 Mondo Auto (9 risp.)
 ode al diesel
 Mondo Auto (50 risp.)
 gara di rottamazione auto storiche
 Auto d'epoca (10 risp.)
 alternativa a telepass
 Mondo Auto (31 risp.)
 mercedes elettrica fà 1000km con u...
 Mondo Auto (9 risp.)
 consumo olio dopo lunghe discese
 Service (23 risp.)
 audi q4 e-tron: this function has ...
 Mondo Auto (9 risp.)
 lego technic volvo 940
 Mondo Auto (6 risp.)
 raduno a pranzo nel barolo - 19 ma...
 Raduni (293 risp.)
 l'automobile
 Mondo Auto (30 risp.)
 m3 touring
 Altre news... (1 risp.)
 auto elettrica "autogol"...
 Mondo Auto (2 risp.)
 e dopo il palpatore di plance...
 Mondo Auto (6 risp.)
 particelle olio motore dopo primi ...
 Mondo Moto (2 risp.)
 guanti riscaldati a batteria
 Mondo Moto (10 risp.)
 audi s3 (2017)
 Test su strada (10 risp.)
 manutenzione vw
 Tecnica (3 risp.)
 toyota aygo: scoppio improvviso ai...
 Service (0 risp.)
 tappo
 Presentazioni e censimento (0 risp.)
 &re@
 Presentazioni e censimento (11 risp.)

+  ilPistone.com
|-+  Passion
| |-+  Auto d'epoca
| | |-+  Auto storiche e requisiti
Pagine: [1] Vai Giù Stampa
   Auto storiche e requisiti   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
&re@
Agosto 05, 2005, 13:05:22 pm
Utente standard, V12, 75291 posts
Domandine facili facili per gli intenditori, credo che Mauring ed Eva risponderanno al volo:

1) Quanti anni deve evere una macchina per essere considerata storica?
2) Deve appartenere a qualche registro (ASI, o particolari registri storici delle Case)?
3) Deve essere iscritta all'ASI?
4) If (Domanda 3) = True Then
Per l'iscrizione all'ASI deve essere originale fin nei minimi particolari, o ci sono tollerranze per le parti di normale usura sostituite con componenti compatibili?
« Ultima modifica: Agosto 05, 2005, 13:13:17 pm da &re@ »
Guarda Profilo  Loggato 
   Re: Auto storiche e requisiti   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
&re@
Agosto 05, 2005, 14:26:41 pm
Utente standard, V12, 75291 posts
Vabbé, in parte ho reperito le informazioni che cercavo, naturalmente per quanto riguarda la mia regione:

http://www.aci.it/wps/portal/_s.155/1092/.cmd/ad/.c/599/.ce/2781/.p/1581?PC_1581_action=emiliariduzioniveicolistorici#2781

Regione Emilia Romagna

Riduzioni ed esenzioni per veicoli storici


Le agevolazioni fiscali per i veicoli storici variano a seconda che si tratti di veicoli ultratrentennali o veicoli ultraventennali.

Sono considerati veicoli storici ultratrentennali gli autoveicoli e i motoveicoli con le seguenti caratteristiche:

    * costruiti da oltre trent'anni (salvo prova contraria, l'anno di costruzione coincide con l'anno di prima immatricolazione in Italia o in un altro Stato ),
    * non adibiti ad uso professionale o utilizzati nell'esercizio di attività di impresa, arti o professioni.

I veicoli storici ultratrentennali sono esenti dal pagamento della tassa automobilistica.
L'esenzione è automatica e non occorre quindi presentare alcuna domanda (non è neppure necessario che siano iscritti in un registro storico).

Se però un veicolo ultratrentennale è posto in circolazione su strade e aree pubbliche è dovuta una tassa di circolazione forfettaria
di

Euro 25,82 per gli autoveicoli
Euro 10,33 per i motoveicoli.


La tassa forfettaria è dovuta per l'intera annualità e non è assoggettabile a sanzione in caso di ritardato pagamento.
Questa tassa di circolazione non va pagata se il veicolo rimane inutilizzato, senza mai circolare su aree pubbliche; se invece, circola, il conducente deve portare con sé la ricevuta di pagamento della tassa di circolazione perché è previsto il controllo su strada da parte degli organi di polizia.

Sono considerati veicoli storici ultraventennali gli autoveicoli e i motoveicoli di particolare interesse storico o collezionistico con le seguenti caratteristiche:

    * costruiti da oltre vent'anni e da non più di trenta (salvo prova contraria, l'anno di costruzione coincide con l'anno di prima immatricolazione in Italia o in un altro Stato),
    * non adibiti ad uso professionale o utilizzati nell'esercizio di attività di impresa, arti o professioni.

Ai fini del riconoscimento dell'esenzione, per tali veicoli la Regione Emilia Romagna considera valido esclusivamente l'attestato di storicità rilasciato singolarmente per ogni autoveicolo dall'ASI (Auto-Moto Club Storico Italiano) e per i motoveicoli anche dalla FMI (Federazione Motociclistica Italiana).
Anche per tali veicoli, naturalmente, resta fermo l'obbligo di corrispondere la tassa di circolazione forfettaria
pari a

Euro 25,82 per gli autoveicoli
Euro 10,33 per i motoveicoli

nel caso in cui siano posti in circolazione su strada o su pubbliche aree.



Dunque, nel mio caso (ma guarda un po', chissà perché mi interessano 'ste cose Roll Eyes )
- Fra 7 anni dovrei iscrivere il Peugeot all'ASI
- Fra 17 posso mandarli a cagare Grin

Rimane valida quindi la domanda (4), più altre due
5) Quanto costa l'iscrizione all'ASI?
6) Ogni quanto va rinnovata?
Guarda Profilo  Loggato 
   Re: Auto storiche e requisiti   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
Eva
Agosto 05, 2005, 14:42:16 pm
Utente standard, V12, 3730 posts
Sostanzialmente possiamo riconoscere i veicoli d'epoca secondo due categorie ultraventennali e ultratrentennali.

La differenza fra la prima e la seconda categoria è che "fiscalmente" parlando, le ultratrentennali sono considerate storiche di default, mentre le ultraventennali lo sono solo se inserite nei registri ASI, Fiat, Lancia, Alfa Romeo e FMI.

I vantaggi fiscali per questi veicoli consistono in:
- bollo pagato in misura forefetaria solo in caso di utilizzo del mezzo
- assicurazioni agevolate

Il requisito di iscrizione quindi ad uno dei registri italiani accreditati è necessario solo per i veicoli ultraventennali o DI PARTICOLARE INTERESSE COLLEZIONISTICO.

Ciò a significare che un veicolo con meno di vent'anni ma di particolare interesse collezionistico può rientrare nella categoria di veicolo storico se i Registri lo considerano tale (es.: serie limitate di particolari veicoli di pregio).

Per quanto riguarda l'Asi possiamo poi distinguere due diverse procedure: l'iscrizione e la certificazione.

L'iscrizione viene semplicemente eseguita inviando all'Asi copia del libretto di circolazione e due fotografie del mezzo (non in formato digitale) che ne attestino la buona conservazione (ergo, non si iscrivono ammassi di ruggine).
L'Asi esamina la pratica e (con calma) emette un certificato che ne attesta l'avvenuta iscrizione (nelle liste di cui sopra). Questo è insomma il requisito minimo per certificare la storicità del mezzo.

Poi invece si può richiedere una vera e propria certificazione Asi che ne attesti la storicità e la qualità. Qui la procedura è più lunga e complessa poichè dev'essere completato un accurato book fotografico (sopra, sotto, dentro e fuori), consegnati campioni della tapezzeria e dell'eventuale tessuto della capote e campione della vernice.
Poi, qualora la vettura sia iscritta in un club settoriale (monomarca o monomodello o di tipologia) federato Asi con commissario interno, la valutazione del book e della vettura viene eseguita internamente al club. Diversamente la vettura dev'essere sottoposta ad una delle commissioni Asi che si riuniscono appositamente secondo calendari prefissati.
La targa che viene attribuita al veicolo ne riporta la numerazione e ne indica la qualità e l'originalità (argento, oro, platino).
In linea generale un veicolo d'epoca viene valutato in considerazione non solo della conformità all'origine ma anche dell'eventuale originalità dei ricambi impiegati.

Ovvero, a parità di qualità di restauro verrà valutata molto meglio una vettura in cui sono state utilizzate parti di ricambio d'epoca piuttosto che riproduzioni, seppur fedeli all'originale.

Il massimo della valutazione ovviamente l'ottiene il mezzo "conservato", ovvero il mezzo mai restaurato ma solo manutentato.

Persino i pneumatici, seppur obsoleti, fanno parte di questa categoria di valutazione.

Spero con questo di aver esaurito un buon 80% dei tuoi dilemmi, anche se probabilmente mi sono dimenticata parecchie pittoresche sfumature della normativa.  Undecided

La famiglia:
Fiat 124 Sport Spider AS 1.4 - 1968
Fiat Campagnola AR59 - 1970
Fiat Panda 4x4 Sisley - 1987
Mercedes Vito 130 - 2004
Subaru XV 2.0 D Unlimited - 2016
evaregazzi@hotmail.it EvaBO74 Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: Auto storiche e requisiti   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
&re@
Agosto 05, 2005, 14:56:10 pm
Utente standard, V12, 75291 posts
MMhhh... non capisco se per l'esenzione del veicolo ultraventennale mi serve l'attestato di storicità "semplice" (ovvero la banale iscrizione all'ASI) o la certificazione (che, presumo, costi anche un bel po' di soldini...).
Nel mio caso, ci sarebbero alcune parti del mezzo da ripristinare. Oltre alla "tavernetta" Grin che sicuramente rimuoverò, devo rimettere il volante (ce l'ho) i cerchi (li ho), probabilmente il plasticone postriore (ne farei volentieri a meno, è orrendo), gli ammortizzatori (che non ho più: gli originali erano scoppiati) e le molle anteriori (quelle le ho).
Il problema più grosso sono i bordi dei sedili che ora sono in pelle. E chi la ritrova più una tappezzeria originale in condizioni decenti?

È difficile fare delle gabole? Qualcuno che mi potrebbe aiutare lo conoscerei anche... Roll Eyes
Guarda Profilo  Loggato 
   Re: Auto storiche e requisiti   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
Eva
Agosto 05, 2005, 15:15:34 pm
Utente standard, V12, 3730 posts
Per ottenere i vari vantaggi fiscali previsti dal C.d.s. è sufficiente fare l'iscrizione, ovvero la richiesta su modulo ASI e le due foto (dell'esterno).

Per fare ciò però ti devi inscrivere ad un club federato Asi e quindi iscriverti all'Asi, poi puoi presentare la domanda al club, che la inoltrarà all'Asi.

Tutto chiaro?

La famiglia:
Fiat 124 Sport Spider AS 1.4 - 1968
Fiat Campagnola AR59 - 1970
Fiat Panda 4x4 Sisley - 1987
Mercedes Vito 130 - 2004
Subaru XV 2.0 D Unlimited - 2016
evaregazzi@hotmail.it EvaBO74 Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: Auto storiche e requisiti   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
&re@
Agosto 05, 2005, 15:19:58 pm
Utente standard, V12, 75291 posts
Ooookeyyyy, vaaaabeneee. Grazie Eva Wink

Finisce che per non spendere 400? di bollo, mi tocca versarne 375 per l'iscrizione al club federato e 25 come tassa di circolazione Tongue
Comunque ho ancora 7 anni, hai voglia a pensarci adesso. Però se dovevo cercare parti originali era meglio muoversi in anticipo...

'sta roba vien buona per il 125, se me lo ricompro. Quello dovrebbe essere tutto originale, Lunedì si vedrà...
Cmq il bollo di un 125 costa poco, il più è l'assicurazione.
Guarda Profilo  Loggato 
   Re: Auto storiche e requisiti   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
Eva
Agosto 05, 2005, 15:26:02 pm
Utente standard, V12, 3730 posts
Ooookeyyyy, vaaaabeneee. Grazie Eva Wink

Finisce che per non spendere 400? di bollo, mi tocca versarne 375 per l'iscrizione al club federato e 25 come tassa di circolazione Tongue
Comunque ho ancora 7 anni, hai voglia a pensarci adesso. Però se dovevo cercare parti originali era meglio muoversi in anticipo...

'sta roba vien buona per il 125, se me lo ricompro. Quello dovrebbe essere tutto originale, Lunedì si vedrà...
Cmq il bollo di un 125 costa poco, il più è l'assicurazione.
Diciamo che comunque sia il vataggio ce l'hai:
Costo iscrizione club+asi : circa 100 euro
Pratica iscrizione: gratis (foto escluse)
Vantaggi fiscali:
Bollo: 25 euro (solo se circoli)
Assicurazione: 150 euro (o anche meno) inclusa assistenza stradale

Comunque sia conviene, non fosse altro per il fatto che inclusa nella quota Asi c'è l'abbonamento annuale alla Manovella  Grin

La famiglia:
Fiat 124 Sport Spider AS 1.4 - 1968
Fiat Campagnola AR59 - 1970
Fiat Panda 4x4 Sisley - 1987
Mercedes Vito 130 - 2004
Subaru XV 2.0 D Unlimited - 2016
evaregazzi@hotmail.it EvaBO74 Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: Auto storiche e requisiti   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
&re@
Agosto 05, 2005, 15:30:06 pm
Utente standard, V12, 75291 posts
Wow, l'abbonamento alla Manovella! Grin
Non è male La Manovella, mi è capitato di sfogliare qualche numero (ma non intendendomene, era proprio poco più di una sfogliata).

Bene bene, speriamo che tenga botta la macchina. Non è mica robusta come una Fiat del '68. Wink
Guarda Profilo  Loggato 
   Re: Auto storiche e requisiti   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
diabolik82
Agosto 07, 2005, 18:07:25 pm
Visitatore, , posts
mentre le ultraventennali lo sono solo se inserite nei registri ASI, Fiat, Lancia, Alfa Romeo e FMI.

Piccola correzione qua...

Dal momento che l'ASI in pratica non ha MAI fatto una lista (o meglio.....aveva provato a far passare come lista le auto dei soci..) le ultraventennali bene o male si riescono tutte a iscrivere ASI (dietro Huh??...)
Email  Loggato 
   Re: Auto storiche e requisiti   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
Eva
Agosto 08, 2005, 08:27:25 am
Utente standard, V12, 3730 posts
Piccola correzione qua...

Dal momento che l'ASI in pratica non ha MAI fatto una lista (o meglio.....aveva provato a far passare come lista le auto dei soci..) le ultraventennali bene o male si riescono tutte a iscrivere ASI (dietro Huh??...)

Correzione errata  Grin
Qui non si sta parlando delle famose "liste chiuse" che dovrebbero contenere veicoli anche recenti ma di particolare interesse storico e collezionistico.
Si sta parlando invece di veicoli ultra ventennali che possono essere considerati storici sono a seguito dell'appositi riscrizione nei registri Asi (& Co.).
Tale registrazione è gratuita (salvo pagare la quota associativa ai vari club) e consente di ottenere il certificato di storicità della vettura, che va mostrato alle forze dell'ordine per giustifare la circolazione del veicolo in deroga al vigente C.d.s.

Sempre per la precisione.....  Tongue Grin

La famiglia:
Fiat 124 Sport Spider AS 1.4 - 1968
Fiat Campagnola AR59 - 1970
Fiat Panda 4x4 Sisley - 1987
Mercedes Vito 130 - 2004
Subaru XV 2.0 D Unlimited - 2016
evaregazzi@hotmail.it EvaBO74 Guarda Profilo Email  Loggato 
   Re: Auto storiche e requisiti   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
diabolik82
Agosto 08, 2005, 14:42:15 pm
Visitatore, , posts
Correzione errata  Grin
Qui non si sta parlando delle famose "liste chiuse" che dovrebbero contenere veicoli anche recenti ma di particolare interesse storico e collezionistico.
Si sta parlando invece di veicoli ultra ventennali che possono essere considerati storici sono a seguito dell'appositi riscrizione nei registri Asi (& Co.).
Tale registrazione è gratuita (salvo pagare la quota associativa ai vari club) e consente di ottenere il certificato di storicità della vettura, che va mostrato alle forze dell'ordine per giustifare la circolazione del veicolo in deroga al vigente C.d.s.

Sempre per la precisione.....  Tongue Grin

Guarda che ti sei contraddetta Tongue Tongue

Le ultraventennali OGGI bene o male si riescono a iscrivere tutte, anche se non iscritte in nessuna lista (come la Uno.....)

Te dicevi che dai 20 ai 30 anni la potevi iscrivere solo se presente nelle fantomatiche liste Wink
Email  Loggato 
   Re: Auto storiche e requisiti   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
&re@
Agosto 08, 2005, 14:46:39 pm
Utente standard, V12, 75291 posts
Veramente Eva ha detto che se il veicolo ha "meno di 20 anni" lo si può considerare storico se eccetera eccetera

Il requisito di iscrizione quindi ad uno dei registri italiani accreditati è necessario solo per i veicoli ultraventennali o DI PARTICOLARE INTERESSE COLLEZIONISTICO.

Ciò a significare che un veicolo con meno di vent'anni ma di particolare interesse collezionistico può rientrare nella categoria di veicolo storico se i Registri lo considerano tale (es.: serie limitate di particolari veicoli di pregio).
Guarda Profilo  Loggato 
   Re: Auto storiche e requisiti   Vai Giù Vai Su Le News Indice del forum
Eva
Agosto 08, 2005, 15:42:43 pm
Utente standard, V12, 3730 posts
Appunto.
Già la norma è nebulosa da sola, vediamo di non fare ancora più confusione!

Riassumo in breve in un pratico schemino:

ULTRATRENTENNALI: storiche per requisito d'età - godono di tutti i diritti fiscali e assicurativi (anche se spesso viene comunque richiesto il certificato ASI o similare)

ULTRAVENTENNALI: storiche solo se iscritte nei registri ASI & Co - solo dopo l'iscrizione godono dei diritti fiscali e assicurative

FINO A 20 ANNI DI ETA': possono godere dei vantaggi fiscali e assicurativi solo se considerate di particolare INTERESSE STORICO. Tali modelli devono essere indicati nelle LISTE CHIUSE Asi & Co. (mai aggiornate da data immemorabile)

E' chiaro ora?

Badate però che molte assicurazioni anche per le auto ultratrentennali chiedono l'isrcrizione ad un club di auto d'epoca o addirittura l'iscrizione Asi del proprietario, quando non richiedono addirittura il certificato Asi.

La famiglia:
Fiat 124 Sport Spider AS 1.4 - 1968
Fiat Campagnola AR59 - 1970
Fiat Panda 4x4 Sisley - 1987
Mercedes Vito 130 - 2004
Subaru XV 2.0 D Unlimited - 2016
evaregazzi@hotmail.it EvaBO74 Guarda Profilo Email  Loggato 
Pagine: [1] Vai Su Stampa 
Salta a:  

Powered by MySQL Powered by PHP ilPistone.com | Powered by SMF 1.0.2.
© 2001-2004, Lewis Media. All Rights Reserved.
XHTML 1.0 Valido! CSS Valido!
Pagina creata in 0.061 secondi con 35 queries.