ilPistone.com

Motori => Mondo Auto => Topic iniziato da: DoguiPlus su Novembre 24, 2017, 12:59:09 pm



Titolo: Tesla : the future post
Post di: DoguiPlus su Novembre 24, 2017, 12:59:09 pm
Ho ragionato a lungo nel ultimo periodo su questa casa.
Ed è raro che io mi focalizzi su un singolo brand , per di più giovane.

ma l'immagine visionaria un poco stereotipata di Musk , e il grande successo attuale sia di mercato che di borsa mi fa riflettere.

Cosa è oggi tesla , cosa sarà domani tesla???

Sicuramente oggi , le Pxx e le model x sono le auto elettriche  tecnologicamente più avanzate , state of art direi.
Ma sono auto con  prezzi premium, e il successo di ora ( leggete quando il dogui.. sempre http://www.ilpistone.com/smf/index.php?topic=57877.0 ) ,apprezzata da gente "ricca,colta , intelligente, radical chic, sinistrosa pop etc etc ).

Ora l'italia è sempre indietro , qui per dire Marchionne ha varato un  piano folle per ALfa romeo direi con un ritardo di 12 anni sui tempi..... , ci facciamo caso se un auto ha un filo che esce dal muso posteggiato... ma negli usa Tesla è già percepita come un brand comune ed una tecnologia normale.

Tesla come una Biemm doubble uuuuuu , un AUdi o una di quelle jappo con brand inventati.

Imho Musk ha sbagliato , model 3 non andava fatta , il camion SEMI non era da fare diversamente concordo con lui sulla sua supercar di nicchia iperprestazionale e flagship.

Perché?? Semplice oggi Tesla è 5/6 anni avanti i suoi concorrenti, ma sfrutta tecnologie condivise con partner, ma vi pongo un quesito questa fotografia come sarà tra 6 anni ?
Daimler investe miliardi, gm idem, ford idem ,Toyota idem  quanto sarà avanti Tesla in tutto cio?

Senza contare che il futuro ancora più lontano  dell'auto è morto, in quanto esisteranno solo compagnie di noleggio vedi uber con auto automatiche??

Case grandi , con produzioni possibili di milioni di pezzi mangiano chiunque sulle scale, guardate Fca o altre.
Idem sul camion servono per partire massicci investimenti ma una volta partiti cosa pensate che farà la concorrenza??

Imho ora le strade son poche e penso a 2 scenari, un crollo e acquisto da parte di un top player, o il nulla.
Non vedo altre possibilità.

Forse era più saggio rimanere nella nicchia, sfruttare la tecnologia nei prossimi anni e poi differenziarsi giocandosi la carta dell'integrazione domotica auto , ma sempre su alti profili di costi.

ahimè stò notando che spesso gli innovatori non sono coloro che hanno il successo ma coloro che ci rimettono di più.



Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: Superpyno su Novembre 24, 2017, 14:22:35 pm
;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D

Scusa Jacopo, ci ho provato a prenderti sul serio e ci sono anche riuscito e sono d'accordo con te sui punti che hai preso in esame, ma l'ultima riga mi ha fatto cappottare!
Ed ero a piedi!

;)


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: Phormula su Novembre 24, 2017, 14:33:26 pm
Citato da: Superpyno su Novembre 24, 2017, 14:22:35 pm
;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D ;D

Scusa Jacopo, ci ho provato a prenderti sul serio e ci sono anche riuscito e sono d'accordo con te sui punti che hai preso in esame, ma l'ultima riga mi ha fatto cappottare!
Ed ero a piedi!

;)


Oddio, è come essere stati direttori d'orchestra, ci si può paragonare a Claudio Abbado...  ma un conto è aver diretto la Scala, e un altro esserlo stati per un paio d'anni all'orchestrina del dopolavoro della banda dei pompieri di Viggiù.


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: Superpyno su Novembre 24, 2017, 14:48:15 pm
ma no...Jacopo è meglio di Musk.
Ho appena chiamato Elon e gli ho detto cosa ha scritto, mi ha detto di dire a Jacopo che si sente onorato del paragone!

;D


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: Phormula su Novembre 24, 2017, 14:53:30 pm
https://www.youtube.com/watch?v=vAOsC8zL95E


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: baranzo su Novembre 24, 2017, 15:02:27 pm
Come mandare tutto in vacca con una frase...


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: ChB su Novembre 24, 2017, 15:24:48 pm
Citato da: Phormula su Novembre 24, 2017, 14:33:26 pm
Oddio, è come essere stati direttori d'orchestra, ci si può paragonare a Claudio Abbado...  ma un conto è aver diretto la Scala, e un altro esserlo stati per un paio d'anni all'orchestrina del dopolavoro della banda dei pompieri di Viggiù.


Poi sembra che io lo faccia apposta e ce l’abbia con te :-* ... l’orchestrina o la banda dei pompieri di Viggiù non esiste, ma la Filarmonica G. Puccini di Viggiù esiste dal 1822, ben prima della canzone di Armando Fragna e film tratto dalla canzone del 1949, son due cose separate. Che poi la banda di Viggiù chiuda i suoi concerti con questa marcetta è un’altra storia ... ho suonato alcuni anni come "rinforzo" in questa banda ... dei dopo prova gargantueschi ;D

https://filarmonicaviggiu.wixsite.com/1822

http://www.viggiu-in-rete.org/banda.htm

https://it.m.wikipedia.org/wiki/I_pompieri_di_Viggiù

http://blog.libero.it/varesotto/12949799.html


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: DoguiPlus su Novembre 24, 2017, 15:47:12 pm
riformulata ultima frase

dai torniamo in topic please

Beppe Pyno cosa ne pensate di tesla??


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: Phormula su Novembre 24, 2017, 15:54:42 pm
Citato da: ChB su Novembre 24, 2017, 15:24:48 pm
Filarmonica G. Puccini di Viggiù esiste dal 1822,


Non per fare lo svizzero, ma io ho scritto: "orchestrina del dopolavoro della banda dei pompieri di Viggiù". :D

Nel mondo dell'automobile l'innovazione non paga.
La storia è piena di aziende che hanno innovato e sono finite male.
Vince chi è capace di realizzare prodotti industriali da vendere guadagnandoci sopra.

Tesla è ad un bivio. O decide di restare un produttore di nicchia, ma a quel punto farà fatica a realizzare la rete di ricarica, o allarga la base per promuovere anche la rete di ricarica.
Nessuno installa punti di ricarica dedicati se non ci sono le vetture che ne fanno uso.

Secondo me non resterà un produttore indipendente a lungo.
Prima o poi sarà acquisita da qualche costruttore tradizionale, che ne farà un marchio della sua galassia.


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: ChB su Novembre 24, 2017, 15:56:19 pm
Citato da: Phormula su Novembre 24, 2017, 15:54:42 pm
Non per fare lo svizzero, ma io ho scritto: "orchestrina del dopolavoro della banda dei pompieri di Viggiù". :D


Ho corretto anche io ... la Filarmonica Puccini è la banda del paese di Viggiù ...


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: DoguiPlus su Novembre 24, 2017, 15:59:03 pm
Citato da: Phormula su Novembre 24, 2017, 15:54:42 pm
Non per fare lo svizzero, ma io ho scritto: "orchestrina del dopolavoro della banda dei pompieri di Viggiù". :D

Nel mondo dell'automobile l'innovazione non paga.
La storia è piena di aziende che hanno innovato e sono finite male.
Vince chi è capace di realizzare prodotti industriali da vendere guadagnandoci sopra.

Tesla è ad un bivio. O decide di restare un produttore di nicchia, ma a quel punto farà fatica a realizzare la rete di ricarica, o allarga la base per promuovere anche la rete di ricarica.
Nessuno installa punti di ricarica dedicati se non ci sono le vetture che ne fanno uso.

Secondo me non resterà un produttore indipendente a lungo.
Prima o poi sarà acquisita da qualche costruttore tradizionale, che ne farà un marchio della sua galassia.



le reti proprietarie non hanno senso.

tanto si sa già che per volere politico se una casa diventa troppo forte verrà divisa, perché puntarci , costa tanto e cosa dà ??? 2 anni di vantaggi su reti di ricarica  a pagamento ma "generiche"

ps succederà di sicuro a Google che diventerà cosi importante che per ragioni politiche verrà spezzettata imho.


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: Phormula su Novembre 24, 2017, 16:04:30 pm
La rete può anche essere aperta o multistandard, l'importante è che esista.

Invece Tesla sta facendo il botto con la batteria per i sistemi fotvoltaici domestici, tre miei conoscenti si sono già installata la batteria Tesla di accumulo per il fotovoltaico, grazie anche agli incentivi, e stanno monitorando il consumo, per valutare se staccarsi dalla rete Enel.


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: baranzo su Novembre 24, 2017, 16:12:06 pm
Tesla ha appena installato una megabatteria in Australia, destinata ad accumulare energia prodotta da fonti rinnovabili.

http://www.bbc.com/news/business-42090991

Non so se saranno vincenti nel lungo periodo (questo nessuno può saperlo), ma sicuramente stanno tracciando una strada.


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: Phormula su Novembre 24, 2017, 16:38:53 pm
Citato da: baranzo su Novembre 24, 2017, 16:12:06 pm
Non so se saranno vincenti nel lungo periodo (questo nessuno può saperlo), ma sicuramente stanno tracciando una strada.


Forse ancor più vincente della trazione elettrica.
Ho letto che in Giappone, dopo lo tsunami che ha portato alla catastrofe di Fukushima, circa il 20% delle case ricostruite ha deciso di non allacciarsi alla rete ma di autoprodursi l'energia e stanno nascendo piccole reti di abitazioni che si scambiano l'eccesso di energia autoprodotta.


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: DoguiPlus su Novembre 24, 2017, 16:50:24 pm
Citato da: Phormula su Novembre 24, 2017, 16:38:53 pm
Forse ancor più vincente della trazione elettrica.
Ho letto che in Giappone, dopo lo tsunami che ha portato alla catastrofe di Fukushima, circa il 20% delle case ricostruite ha deciso di non allacciarsi alla rete ma di autoprodursi l'energia e stanno nascendo piccole reti di abitazioni che si scambiano l'eccesso di energia autoprodotta.


come portarsi rogne in casa per risparmiare 400 euro l'anno

Io veramente mi chiedo perché alle volte la gente pur di risparmiare "visivamente" 2 lire ne spende d'impianto decine di migliaia , senza considerare rogne e sbatti e costi di manutezione ripristino di calamità etc etc

bahhhhh


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: Superpyno su Novembre 25, 2017, 11:13:51 am
Dovevi lasciare la frase...

In ogni caso, non ho mai creduto molto in Tesla, almeno a livello commerciale sul lungo periodo.
Nell'immediato trovo tutto affascinante, essendo una novità di rottura a livello tecnologico, ma non praticabile.

Per sopravvivere dovrebbe spingersi a livelli di nicchia assurdi, ma il futuro non lo vedo per nulla bello...

Mi fa impazzire la sportiva!


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: abrasda su Novembre 27, 2017, 10:46:33 am
da quando esiste tesla ha fatto forse due o 3 trimestri non in rosso....l'ultimo era in rosso per 600 milioni di euro

aumenti di capitale 3  o 4 mi pare...

la model3 non riesce a consegnarle come previsto

la giga factory l'ha fatta con 4 miliardi dati dallo stato del nevada

cosi come è ora è una bolla destinata a scoppiare


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: fabrizio.b su Novembre 27, 2017, 11:09:14 am
Citato da: abrasda su Novembre 27, 2017, 10:46:33 am
da quando esiste tesla ha fatto forse due o 3 trimestri non in rosso....l'ultimo era in rosso per 600 milioni di euro

aumenti di capitale 3  o 4 mi pare...

la model3 non riesce a consegnarle come previsto

la giga factory l'ha fatta con 4 miliardi dati dallo stato del nevada

cosi come è ora è una bolla destinata a scoppiare


se fosse stata in europa sarebbe fallita da tempo visto il divieto di aiuti statali (  ad esclusione della Germania che fa quel cazzo che vuole in merito )


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: Phormula su Novembre 27, 2017, 11:14:11 am
Citato da: fabrizio.b su Novembre 27, 2017, 11:09:14 am
se fosse stata in europa sarebbe fallita da tempo visto il divieto di aiuti statali (  ad esclusione della Germania che fa quel cazzo che vuole in merito )



Se non ci fossero gli aiuti statali, più o meno mascherati, l'industria europea dell'auto sarebbe fallita, o le auto costerebbero almeno un 30% in più.
Marchionne è stato chiarissimo quando ha detto che costruiva automobili dove lo pagavano per farlo.


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: fabrizio.b su Novembre 27, 2017, 11:26:39 am
Citato da: Phormula su Novembre 27, 2017, 11:14:11 am
Se non ci fossero gli aiuti statali, più o meno mascherati, l'industria europea dell'auto sarebbe fallita, o le auto costerebbero almeno un 30% in più.
Marchionne è stato chiarissimo quando ha detto che costruiva automobili dove lo pagavano per farlo.


vero , ma in nessun altro paese un land ( regione autonoma ) è presente nel capitale sociale di un costruttore auto .


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: Phormula su Novembre 27, 2017, 11:29:57 am
Citato da: fabrizio.b su Novembre 27, 2017, 11:26:39 am
vero , ma in nessun altro paese un land ( regione autonoma ) è presente nel capitale sociale di un costruttore auto .



Lo stato francese possiede il 15% di Renault e l'ha rimessa in piedi almeno due volte.


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: alura su Novembre 27, 2017, 17:10:06 pm
Secondo blomberg, oltre al record di accelerazione da fermo, tesla battera' anche quello di perdite... si parla di $8000 al minuto. Con questo ritmo, dicono, non arriverà ad agosto.

https://www.bloomberg.com/news/articles/2017-11-21/tesla-is-blowing-through-8-000-every-minute-amid-model-3-woes

L'articolo e' del 21... per buona pace di jacopo-nostradamus :P


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: DoguiPlus su Novembre 27, 2017, 17:22:14 pm
Citato da: alura su Novembre 27, 2017, 17:10:06 pm
Secondo blomberg, oltre al record di accelerazione da fermo, tesla battera' anche quello di perdite... si parla di $8000 al minuto. Con questo ritmo, dicono, non arriverà ad agosto.

https://www.bloomberg.com/news/articles/2017-11-21/tesla-is-blowing-through-8-000-every-minute-amid-model-3-woes

L'articolo e' del 21... per buona pace di jacopo-nostradamus :P


ok ma se leggi le news economiche su tomshw , come pretendi di venire a darci news interessanti.

Io ho scritto per il medio termine , 6 anni o 7 , nel breve andrà bene.
Anzi se crollano le azioni è il momento per comprarle... perché comunque il know how è interessante a "prezzo", ovvio non a quella speculativa di oggi.


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: alura su Novembre 27, 2017, 17:28:03 pm
Citato da: DoguiPlus su Novembre 27, 2017, 17:22:14 pm
ok ma se leggi le news economiche su tomshw , come pretendi di venire a darci news interessanti.


Io non ho riportato th... ho visto l'articolo su th e mi sono andato a leggere l'articolo di bloomberg, non fare il furbetto... a quanto pare la situazione e' decisamente piu' grave, altro che 6/7 anni... forse avresti fatto bene a linkare subito tu quell'articolo.

Pace  ;D

(giornatina eh oggi...  ;D ;D ;D)


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: baranzo su Dicembre 06, 2017, 14:09:17 pm
A proposito di elettriche

http://www.repubblica.it/motori/sezioni/ambiente/2017/12/06/news/londra_il_giorno_del_debutto_del_taxi_elettrico-183206248/?ref=RHPPBT-VM-I0-C4-P14-S1.4-T1


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: DoguiPlus su Marzo 30, 2018, 11:21:35 am
alla luce delle recenti news , una riflessione s'impone.

I pretendenti si facciano avanti, tra un paio di mesi vedo l'occassione dell vita di Marchionne!!!


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: claudio53 su Marzo 30, 2018, 13:34:18 pm
Citato da: DoguiPlus su Marzo 30, 2018, 11:21:35 am
alla luce delle recenti news , una riflessione s'impone.

I pretendenti si facciano avanti, tra un paio di mesi vedo l'occassione dell vita di Marchionne!!!


Se non arrivi prima tu  ;D


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: MarzulLaurus su Marzo 30, 2018, 17:56:37 pm
Fa una transazione a base di ballette d'acqua...


Titolo: Re: Tesla : the future post
Post di: Emi su Marzo 31, 2018, 12:18:06 pm
...esatto tutti liquidi


ilPistone.com | Powered by SMF 1.0.2.
© 2001-2004, Lewis Media. All Rights Reserved.